Traduci

METEO:DOMENICA GRIGIA – In arrivo piogge e temporali. Neve in montagna

Perturbazione che va, perturbazione che arriva! Prepariamoci a una DOMENICA grigia sul fronte meteo quando il maltempo tornerà a colpire molte regioni del nostro Paese, con piogge diffuse e temporali anche localmente di forte intensità.

Nel panorama attuale della circolazione atmosferica non si osservano variazioni di rilievo. Da alcuni giorni, infatti, siamo testimoni di una situazione meteorologica dominata da un flusso umido e instabile di origine atlantica, il quale, attraverso dinamiche alternate, dirige verso l’Italia una continua successione di perturbazioni. Attualmente, una di queste sta progressivamente allontanandosi, tuttavia una nuova è già pronta a guastare la giornata di DOMENICA.

Sin dalle prime ore della mattinata festiva si prevede che l’atmosfera si presenti particolarmente turbolenta in ampie zone del Nord e del Centro Italia. Si assisterà a intense precipitazioni, che inizieranno a interessare le regioni nord-occidentali per poi estendersi verso il nord-est, interessando con forte intensità anche le zone tirreniche centrali dove si potranno verificare anche alcuni temporali.
Si raccomanda particolare attenzione per la neve che, secondo le previsioni, cadrà abbondantemente nelle zone centrali e orientali dell’arco alpino, con accumuli notevoli sopra i 1000 metri di altitudine. Nel corso della giornata, anche le creste dell’Appennino centrale si vedranno ricoperte da un manto nevoso, benché a quote leggermente superiori, prossime ai 1300-1400 metri.

Le condizioni meteorologiche al Sud, almeno per la prima parte della giornata, trascorreranno più tranquille. Qui prevarrà una certa variabilità, ma in un contesto più secco rispetto al resto della Penisola. Tuttavia, verso il tardo pomeriggio e la sera, si prevede l’arrivo di piogge che interesseranno inizialmente la Campania e successivamente si estenderanno a parte della Puglia, al nord della Calabria e alla porzione più occidentale della Sicilia. Nel frattempo, le regioni settentrionali sperimenteranno una temporanea tregua dalla pioggia, in particolare nelle zone occidentali.

Non dobbiamo però lasciarci ingannare da questo breve miglioramento, in quanto anche con l’inizio della prossima settimana, il quadro meteorologico ci costringerà a tenere rigorosamente un ombrello a portata di mano.

Anche Lunedì sarà molto instabile con rovesci specie al Centro e al Sud peninsulare. Martedì potrebbe però essere l’ultima giornata grigia e piovosa. La speranza, infatti, è riposta nel 13 Marzo: potrebbe essere il primo giorno di una lunga serie primaverile con prevalenza di sole, qualche veloce scroscio tipico del periodo, ma tutto sommato con l’ottimismo della nuova stagione, i fiori che sbocciano e il cielo azzurro dopo un lungo periodo imbronciato e grigio.

Tornerà l’alta pressione e le temperature potrebbero tornare a superare i 20°C su buona parte dell’Italia! Benvenuta Primavera dal 13 Marzo in poi.

(fonte:ilmeteo.it – si ringrazia)

Autore:

Data:

10 Marzo 2024