Traduci

Migranti clandestini: nuove operazioni di polizia a livello europeo

Il Parlamento europeo, riunito a Strasburgo, ha discusso con la Presidenza italiana del Consiglio una nuova operazione a livello europeo sui controlli di polizia dei migranti irregolari, in vigore dal 13 al 26 ottobre 2014. Nominata “Mos Maiorum” (costume degli antenati), l’operazione si prefigge come scopo l’arresto dei migranti irregolari, lo smantellamento dei gruppi di criminalità organizzata e la raccolta di informazioni a scopi investigativi e di intelligence.

La Presidenza italiana ha invitato le polizie di tutti i paesi membri dell’UE appartenenti all’area di libera circolazione Schengen a partecipare all’operazione, attraverso stazionamenti presso aeroporti e stazioni ferroviarie al fine di verificare i documenti delle persone sospette di accesso illegale nel territorio dell’Unione europea.

Nel corso del dibattito, gli eurodeputati hanno espresso le loro preoccupazioni circa il rispetto dei diritti fondamentali, ma hanno anche ribadito la necessità di raccogliere informazioni per smantellare le reti criminali che sfruttano il traffico di essere umani.

Sottolineando la necessità di adottare un sistema comune di immigrazione legale, i parlamentari europei hanno, infine, chiesto ai paesi settentrionali dell’UE una maggiore solidarietà verso i paesi che si trovano ai confini meridionali maggiormente esposti ai problemi dell’immigrazione irregolare.

Autore:

Data:

8 Novembre 2014