Traduci

MIGRANTI, UE:”DISCUTIAMO CON ROMA FINANZIAMENTI DI EMERGENZA”

La Commissione Europea “ora sta discutendo con l’Italia di eventuali altre misure di finanziamento di emergenza” per gestire i flussi migratori.

cms_30185/Johannes_Hahn.jpgLo dice il commissario europeo al Bilancio Johannes Hahn, intervenendo nella plenaria del Parlamento a Strasburgo nel dibattito sulle migrazioni.

Paesi come l’Italia “in questo momento”, ricorda, gestiscono “grandi numeri” di arrivi irregolari di migranti, “più di 30mila arrivi nei primi tre mesi di quest’anno, con un aumento quasi del 300% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso”.

“Più di 1.500 persone – continua Hahn – sono arrivate solamente la settimana scorsa.

Molte sono sbarcate sull’isola di Lampedusa. Questo è un onere non solamente per Lampedusa, ma per tutta l’Unione Europea. Parliamo di una responsabilità condivisa.

cms_30185/lampedusa.jpg

Noi sosteniamo l’Italia: come Unione abbiamo potuto ri ricollocare 950 persone, due terzi delle quali dall’Italia, molte da Lampedusa, grazie al meccanismo di solidarietà volontario creato nel giugno scorso.

Vogliamo che i Paesi membri ripartiscano meglio e più rapidamente queste persone. Incoraggiamo i Paesi membri ad accelerare i propri sforzi.

Sosteniamo l’Italia con i nostri fondi: l’Italia è il beneficiario principale del denaro per la migrazione. Ha ricevuto quasi due miliardi di euro, dal 2015, dal nostro fondo per l’asilo e la migrazione”.

Data:

19 Aprile 2023