Traduci

Migranti, vertice Roma-Vienna-Berlino

Migranti, vertice Roma-Vienna-Berlino

cms_9629/migranti_ipa_ftg.jpgI ministri dell’Interno di Austria, Germania e Italia si incontreranno la prossima settimana a Innsbruck per discutere “misure per chiudere la rotta del Mediterraneo”. Lo ha annunciato il cancelliere austriaco Sebastian Kurz dopo avere incontrato il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer.

Per Seehofer la Germania dovrà raggiungere degli accordi con l’Italia e la Grecia per i respingimenti dei richiedenti asilo: i richiedenti asilo che dopo essersi registrati in Italia e in Grecia giungeranno in Germania attraverso l’Austria, verranno rimandati indietro nei Paesi di primo accesso, ha spiegato, riconoscendo che ancora non ci sono accordi in questo senso con Roma e Atene.

“Stesso gas nervino degli Skripal”, giallo a Londra

cms_9629/londra_polizia_afp.jpgNuovo caso di avvelenamento con gas nervino a Londra. Charlie Rowley, 45 anni, e Dawn Sturgess, 44, sono stati avvelenati da un agente nervino dello stesso tipo di quello usato contro gli Skripal lo scorso marzo: lo ha confermato il ministro degli Interni britannico, Sajid Javid, in una audizione alla Camera dei Comuni. Sono impegnati nell’indagine 100 agenti dell’anti-terrorismo che operano insieme alla polizia del Wiltshire. Scotland Yard, qualche ora fa, ha reso noto che l’esito degli esami condotti nei laboratori di Porton Down hanno stabilito che si tratta di Novichok. Secondo la polizia britannica la coppia sarebbe rimasta esposta a questa sostanza dopo aver toccato “un oggetto contaminato” non ancora identificato.

Mosca deve spiegare “esattamente cosa è accaduto”, ha detto il titolare dell’Home Office britannico. Intanto il Cremlino ha definito “molto inquietante” la notizia dell’avvelenamento; notizia che “innesca profonda preoccupazione in relazione ad altri incidenti simili in Gran Bretagna”.

“Auspichiamo che le vittime possano riprendersi velocemente”, ha aggiunto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, tornando a smentire il coinvolgimento di Mosca in entrambe le vicende. “Non abbiamo informazioni su quale sostanza sia stata effettivamente usata e come sia stata usata, perché è molto difficile fare affidamento sugli articoli di giornale”.

Ma il ministro degli Interni Javid continua a sollecitare Mosca a spiegare “cosa sia accaduto esattamente a Salisbury”, denunciando che il suo governo non ha ancora ricevuto alcuna informazione dall’avvelenamento di Sergei Skripal e della figlia Yulia, caso che è stato messo “sulla stessa linea di indagini” del nuovo avvelenamento a Salisbury.

Incubo monsoni, corsa contro il tempo in Thailandia

cms_9629/thaliandia_grotta_soccorsi_afp_(1).jpgLe squadre di soccorso che sono riuscite a raggiungere i 12 ragazzi bloccati, da quasi due settimane, con il loro allenatore in una grotta nel nord della Thailandia sono impegnate in una corsa contro il tempo per riuscire a farli uscire prima dell’arrivo di una nuova ondata di piogge monsoniche. “La cosa che ci preoccupa di più è il tempo: se piove ancora i nostri sforzi potrebbero essere bloccati come è successo in precedenza”, ha detto Narongsak Osottanakorn, comandante della missione di recupero.

Con le previsioni del tempo che parlano della possibilità che in giornata riprendano le forti piogge, che dovrebbero continuare poi per cinque giorni, il comandante ha spiegato che sta aspettando “una valutazione da parte dell’ufficio di meteorologia ed una sullo stato fisico dei ragazzi“, da parte dell’unità di Seal che li ha raggiunti, e li sta addestrando ad utilizzare le maschere da sub.

“Se queste valutazioni determineranno che c’è un 90% di possibilità ed un 10% di rischio, allora ci metteremo in azione”, ha detto riferendosi all’operazione di salvataggio. La squadra dei Seal che è con i ragazzi, che non sanno nuotare, dovrà accompagnarli passo passo lungo i cunicoli, alcuni dei quali sommersi, attraversati, non senza difficoltà, dai soccorritori per raggiungerli.

Autore:

Data:

6 Luglio 2018