Traduci

Miss Due Sicilie 2018: vince Alessia Chianese

cms_10084/2v.jpgL’evento che dal 2014 ad oggi racconta e valorizza la bellezza femminile del Regno delle due Sicilie ha visto la 18enne Alessia Chianese prevalere sulle 12 finaliste nell’ultima serata del 24 agosto a Sirignano, in provincia di Avellino. Non nasconde l’emozione, subito dopo la vittoria, la giovane reginetta della kermesse di bellezza “neoborbonica”: “Sono emozionata, non me l’aspettavo, essere stata scelta come Miss Due Sicilie mi emoziona oltremodo” ha confessato infatti a seguito dell’incoronazione.

La serata, patrocinata dal comune nella figura del sindaco di Sirignano (AV), Raffale Colucci, ha visto in giuria il presidente CDS Fiore Marro, l’avv. Daniela Tuccillo, il meridionalista Giorgio Rodriguez, Nicola Giampaolo e il fondatore CDS nonché attuale dirigente del movimento “Sud protagonista” Pasquale Pollio.

Le 12 ragazze in gara hanno impreziosito una serata che voleva andare oltre la bellezza e ricordare un periodo storico importante e glorioso per il Sud Italia. IL CDS (Comitati Due Sicilie) e il patron dell’evento campano Massimo Civale hanno saputo arricchire l’evento ed informare i presenti sui fatti storici che hanno contraddistinto gli anni del Regno della Due Sicilie. Il tutto avvolto da una cornice di fine estate che è stata leggera e divertente anche se sciupata da una fastidiosa pioggia, ma come si dice: Miss bagnata, Miss fortunata!

cms_10084/3.jpg

L’evento ha raccolto grande partecipazione di pubblico, estimatori della bellezza Made in Sud, e la musica non è mancata. Il pubblico ha potuto apprezzare le doti artistiche e canore del cantante Gennaro De Crescenzo, voce nuova e antica del firmamento napoletano, che si è esibito con un suo pezzo inedito, “Luntano Luntano”, e una cover, “Mente e Cuore”. Accanto a lui, a presentare la serata è stata la bellissima Teresa Moccia, cantante casertana, che ha intonato magistralmente il vasto repertorio della musica classica napoletana. In conclusione, come ha commentato l’entusiasta Fiore Marro, Presidente CDS: “Sono momenti importanti, perché attorno alla bellezza ruota la positività del mondo e noi duosiciliani in quanto alla bellezza femminile abbiamo enormi crediti da vantare, a partire dalle brigantesse Filomena Pennacchio, a Michelina de Cesare, senza dimenticare la magnificenza dell’ultima regina di Napoli, Maria Sofia. Un grande plauso a Massimo Civale, ‘anima’ insostituibile della manifestazione Miss Due Sicilie. Mi corre l’obbligo di ringraziare il sindaco Colucci, sempre disponibile quando si tratta di Due Sicilie. Bella Alessia Chianese, ma belle tutte le ragazze in gara”.

Data:

27 Agosto 2018