Traduci

Morto Giampaolo Pansa, protagonista del giornalismo italiano (Altre News)

Morto Giampaolo Pansa, protagonista del giornalismo italiano

E’ morto il giornalista e scrittore Giampaolo Pansa. Tra i protagonisti del giornalismo italiano del Novecento, aveva 84 anni. Nato a Casale Monferrato nel 1935, aveva iniziato a lavorare a La Stampa nel 1961. Successivamente ha collaborato ininterrottamente dal 1977 al 2008 per i giornali del Gruppo L’Espresso, la Repubblica e L’Espresso. Nel 1961 entrò nel quotidiano torinese La Stampa.

Alpi Apuane, cadono da una parete: morti moglie e marito

Ancora una tragedia in montagna. Due escursionisti sono morti dopo essere precipitati da una parete sulle Alpi Apuane nel Comune di Massa. Si tratta di marito e moglie: Jeffrey Grazzini, classe 69, nato in Usa ma cittadino italiano e Letizia Rossi, classe 73, moglie convivente del Grazzini. I due vivevano a Sant’Alessio (Lucca).

I due sono caduti mentre percorrevano la Cresta del Monte Sella, nella zona fra la Garfagnana e Massa, in una zona particolarmente ripida. E’ intervenuto il Soccorso Alpino con l’elicottero Pegaso 3, decollato da Massa Cinquale. L’allarme è stato dato dal rifugio Nello Conti, nella località Campaniletti, sopra l’antica mulattiera Vandelli.

Raggi a Fontana di Trevi: “Via bancarelle dai monumenti”

“Abbiamo restituito questa piazza, come altre piazze storiche, alla libera fruizione dei cittadini. Non ci sono più quelle bancarelle che ostruivano la vista e i monumenti”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi nel corso del sopralluogo, questa mattina, a Fontana di Trevi. “Come anche la scalinata di Piazza di Spagna, stiamo riportando i monumenti al loro splendore originario”, ha aggiunto.

“Ci sono delle alternative previste per legge – ha sottolineato la sindaca – I commercianti possono scegliere tra queste alternative, un indennizzo e una licenza taxi. Non sarà perso alcun posto di lavoro. Al contempo queste piazze saranno restituite a cittadini e turisti”.

Auto si ribalta e prende fuoco, due morti carbonizzati a Genova

Un ragazzo di 23 e un uomo di 50 sono morti carbonizzati in un tragico incidente avvenuto la scorsa notte a Genova, in corso Europa all’altezza dell’incrocio con via Timavo. I due viaggiavano a bordo di un’auto di grossa cilindrata in direzione centro quando, per ragioni ancora da chiarire, il veicolo ha sbandato finendo prima contro una pensilina dell’autobus e poi ribaltandosi. Nello schianto l’auto ha impattato contro il semaforo dell’incrocio e ha preso fuoco.

A bordo anche una terza persona, un altro giovane di 23 anni, che è stato tratto in salvo e trasportato in ospedale. Per gli altri due occupanti del veicolo non c’è stato nulla da fare. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale: la strada è rimasta chiusa per rilievi e ripristini fino alle 7,20 circa del mattino. In mattinata nello stesso incrocio si è verificato un altro tamponamento, che ha coinvolto 3 auto e uno scooter, ma senza feriti.

Autore:

Data:

13 Gennaio 2020