Traduci

MotoGP Mugello 2024: programma, calendario e dove vederlo

(Adnkronos) –
Mugello, 23/05/2024 – La gara al Mugello è un evento unico nel suo genere, apprezzato non solo dagli italiani ma anche dagli appassionati di motociclismo di tutto il mondo. Questo circuito è rinomato per essere uno dei momenti clou del calendario MotoGP, dove le gesta epiche di piloti come Rossi e Biaggi sono ancora vive nella memoria collettiva, contribuendo a rendere il tracciato così iconico. Per coloro che non vedono l’ora di vivere l’emozione della gara al Mugello del 2024, forniamo informazioni sulla data, gli orari e su dove poterla seguire per non perdere neanche un istante delle qualifiche. Chi ama veramente le corse si trova di fronte a un calendario MotoGP pieno di sfide che potrebbero cambiare il destino del campionato. Quindi, cosa si dovrebbe fare? Per rimanere aggiornati sulle news, sulla classifica generale e su quelle che sono le condizioni di salute di ogni pilota consigliamo di visitare il sito motosprint.  Al Mugello i motori inizieranno a scaldarsi il 31 maggio e daranno vita alla battaglia finale il 2 giugno. La prima sessione di prove libere (PL1) avrà luogo il 31 maggio alle 10:45, seguita dalle prove libere 2 (PL2) nello stesso giorno alle 15:00. Invece, le qualifiche si svolgeranno il 1° giugno alle 10:50, l’evento sprint pre-gara si terrà lo stesso giorno alle 15:00. Infine, il momento più atteso ovvero quello della gara principale della MotoGP al Mugello prenderà il via il 2 giugno alle 14:00. 
Come seguire l’evento?
 Gli appassionati della MotoGP avranno la possibilità di seguire ogni singolo istante dell’azione in diretta con facilità, basta conoscere il modo e il luogo giusto per collegarsi. La gara, come tutte le altre del Campionato del Mondo di Motociclismo, sarà trasmessa su SkyMotoGP, visibile sul canale 208 oppure su Now o SkyGo. Per coloro che non dispongono di un abbonamento pay-TV, la gara sarà trasmessa in chiaro su TV8, offrendo a tutti l’opportunità di godere dello spettacolo delle due ruote senza necessità di abbonamenti aggiuntivi.  Il Circuito del Mugello, situato in Toscana, è molto apprezzato sia dai piloti che dai fan per la sua bellezza paesaggistica e le sfide tecniche che offre. Caratterizzato da curve veloci e variazioni di altitudine, il Mugello è una pista stimolante che mette alla prova le capacità di ogni pilota. È particolarmente amato dagli appassionati delle corse motociclistiche per la sua combinazione unica di velocità, precisione e difficoltà tecniche. Oltre al percorso stesso, l’atmosfera speciale del Mugello contribuisce al suo fascino, come dimostra il famoso detto “al Mugello non si dorme”, che sottolinea l’entusiasmo e l’energia che circondano l’evento. La pista presenta una varietà di elementi che la rendono unica: la lunga rettilinea di 1141 metri offre velocità estreme, con picchi di oltre 360 chilometri all’ora, ma ci sono anche curve tortuose che richiedono precisione e abilità, con variazioni di pendenza che aggiungono ulteriori sfide. Quali sono i suoi tratti iconici? • La Casanova-Savelli; • Le Arrabbiate. Il Mugello ha anche visto alcuni dei più grandi duelli della storia del motociclismo, con piloti italiani come Rossi, Capirossi e Biaggi che hanno reso le gare indimenticabili. Tra le sfide più epiche, ricordiamo quella sotto la pioggia tra Marco Simoncelli e Mattia Pasini nella classe 250, o il duello avvincente tra Rossi, Capirossi e Biaggi nella categoria 500 nel 2000; proprio per questo per tanti piloti vincere al Mugello rappresenta un traguardo speciale.  L’azione al Mugello inizia il 31 maggio e culmina il 2 giugno con la gara principale. Le prime prove libere (PL1) partiranno alle 10:45 del 31 maggio mentre la gara principale della MotoGP al Mugello inizierà il 2 giugno alle 14:00. La gara, come tutte le tappe del Campionato del Mondo di Motociclismo, sarà trasmessa su SkyMotoGP, visibile sul canale 208 o tramite le piattaforme Now o SkyGo; per chi preferisce esiste anche la possibilità di guardare la gara in chiaro su TV8. 
Contatti: info@sportnetwork.it
 —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

23 Maggio 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *