Traduci

MUSIC AND FASHION

Nella notte del venti agosto scorso sono andati in scena gli MTV, i premi della musica più attesi con le sue ineguagliabili performance, in ogni edizione, sempre strabilianti e ardite. La trentacinquesima edizione trasmessa dal Radio City Music Hall di New York non ha avuto un presentatore fisso, ma a mano a mano che sono stati assegnati i premi si sono avvicendati sul palco artisti che hanno premiato altri artisti.

Ecco la lista di tutti i vincitori degli MTV 2018:

IDEO OF THE YEAR
Camila Cabello ft. Young Thug – “Havana”

ARTIST OF THE YEAR
Camila Cabello

SONG OF THE YEAR
Post Malone ft. 21 Savage – “rockstar”

BEST NEW ARTIST
Cardi B

BEST COLLABORATION
Jennifer Lopez ft. DJ Khaled & Cardi B – “Dinero”

PUSH ARTIST OF THE YEAR
Aprile 2018 – Hayley Kiyoko

BEST POP
Ariana Grande – “No Tears Left to Cry”

BEST HIP HOP
Nicki Minaj – “Chun-Li”

BEST LATIN
J Balvin, Willy William – “Mi Gente”

BEST DANCE
Avicii ft. Rita Ora – “Lonely Together”

BEST ROCK
Imagine Dragons – “Whatever It Takes”

VIDEO WITH A MESSAGE
Childish Gambino – “This Is America”

BEST CINEMATOGRAPHY
The Carters – “APES**T”

BEST DIRECTION
Childish Gambino – “This Is America”

BEST ART DIRECTION
The Carters – “APES**T”

BEST VISUAL EFFECTS
Kendrick Lamar & SZA – “All The Stars”

BEST CHOREOGRAPHY
Childish Gambino – “This Is America”

BEST EDITING
N.E.R.D & Rihanna – “Lemon”

cms_10061/foto_1.jpg

A far man bassa di premi è stata la giovane Camila Cabello, la nuova star del pop, che porta a casa i premi più ambiti come quelli per il video e per l’artista dell’anno con la sua “Havana”. La cantante quando è salita sul palco visibilmente emozionata premiata da una non proprio entusiasta Madonna (paura di cedere lo scettro del pop alla giovane collega?), ha dichiarato di non credere ai suoi occhi, di come tutto quello fosse solo per lei e rivolgendo ai suoi fedeli fan questo bellissimo messaggio: “il rapporto che ho con voi è una cosa che durerà per sempre, starò con voi fino alla fine”.

cms_10061/foto_2.jpg

Durante la serata le esibizioni più significative sono state quella della band Backstreet Boys riunitisi dopo vent’anni dalla loro prima esibizione agli MTV e della pop star Madonna che fresca sessant’enne ha celebrato la grande Aretha Franklin, da poco scomparsa, con un discorso lungo ed emozionante nel quale ha detto di come la cantante le abbia cambiato la vita. La parte finale del suo discorso sono state queste: “c’è una connessione, perché nulla di tutto questo sarebbe successo senza la nostra Regina del soul. Mi ha portata dove sono oggi e so che ha influenzato così tante persone in questa sala, stasera voglio ringraziarti, Aretha, per aver dato il potere a tutti noi, respect, lunga vita alla Regina”. Ma non a tutti il discorso della regina del pop in omaggio alla regina del soul è piaciuto, sono stati in molti, soprattutto i fan della Franklin, che hanno accusato la cantante di aver parlato solo di se stessa facendo un inno alla sua persona e non alla cantante scomparsa. Sarebbe stato molto meglio un tributo canoro di Madonna verso Aretha e non un lungo e autocelebrativo discorso se pur emozionante, questo hanno scritto sui social i fan delusi.

cms_10061/foto_3.jpg

Ma la vera star, la più applaudita, è stata l’inossidabile Jennifer Lopez, perfetta sia a livello canoro che a livello di esibizione sul palco. La quasi cinquantenne, prima cantante latina ad essere insignita del premio Michael Jackson Video Vanguard Award, è apparsa splendida forma avvolta in una candida pelliccia e fasciata in una mini jumpsuit metal gold. Ha monopolizzato il palco con un medley delle suoi brani più famosi tra cui “Waiting for Tonight” o “Jenny from the Block”, per tutte le fashioniste è lei la vincitrice anche solo per il fatto che la cantante ha sfoggiato ben cinque outfit durante la serata, tutti creati dalla sua amica Donatella Versace, non c’è che dire una vera fashion addicted!

cms_10061/foto_4.jpg

Come ogni grande evento che si rispetti anche gli MTV AWARDS ha avuto la sua parata di star, più o meno famose, che hanno percorso lo scintillante red carpet con i loro outfit da sogno. Partiamo proprio dalla regina del palco Jennifer Lopez che si è presentata sul red carpet con un long dress in metal silver con corpino mono spalla, un profondo spacco laterale e una sorta di nodo all’altezza dei fianchi della maison Versace. La Lopez è perfetta soprattutto perché ripropone nel suo outfit alcuni dei trend della prossima stagione come il metal, il silver, il taglio asimmetrico nella parte superiore e l’incrocio a formare una specie di nodo nella parte inferiore (vi avevo già detto che l’abito must have per il prossimo inverno deve avere il nodo). Belli anche i sandali scelti in color silver (meno il plateau che non la salva dall’orlo troppo lungo), il make up che focalizza l’attenzione sugli occhi, la nails silver e i capelli lasciati sciolti e naturali (ore e ore dal parrucchiere, ma sembrare sempre appena uscite dalla doccia!). L’insieme è un connubio ben riuscito di sparkling e glamour.

cms_10061/foto_5.jpg

La vincitrice come miglior artista e miglior video, Camila Cabello, sceglie tutt’altro mood con il suo abito sognante firmato Oscar de la Renta che non convince e che non rende giustizia alla sua silhouette facendola apparire goffa e poco slanciata. E’ un abito visto e rivisto su tanti red carpet, dall’allure troppo retrò per una donna giovane come lei, idem per l’acconciatura “stile cofana”, tutto troppo old style. Belli i sandali, finalmente senza plateau, anche se sarebbe stato meglio sceglierli in nuance con l’abito o in versione nude. La regola che la scarpa o il sandalo, gold o silver, vadano bene con qualsiasi colore e outfit è una regola superata, oggi la moda vuole il nude come la soluzione più glam per chi ha paura di sbagliare il colore degli accessori.

cms_10061/foto_6.jpg

La pop star Madonna dai tre giorni di festeggiamenti per il suo compleanno a Marrakech riporta sul red carpet degli MTV AWARDS il sapore berbero della sua tunica nera con un tappeto a fungere da kimono, i numerosi gioielli etnici, un’acconciatura fatta di trecce, una strana corona con borchie e croci e, come se non fosse già abbastanza, un paio di scarpe davvero orribili. Un outfit perfetto (forse) per Marrakech, ma del tutto fuori luogo per un red carpet. Dopo le polemiche sul suo discorso in memoria della Franklin anche con l’outfit la regina del pop raccoglie solo critiche.

cms_10061/foto_7.jpg

Molte sono state le “imitatrici” della Lopez scegliendo un outfit metallico come le modelle Karlie Kloss e Jasmine Sanders o la cantante-attrice Anna Kendrick. Anche il cantante Lenny Kravitz ha sfoggiato una t-shirt gold metal, ma come potete vedere con i vostri occhi nessuna è stata all’altezza della cantante, nemmeno la super top Karlie Kloss con la sua statuaria bellezza e la metà degli anni di JLo.

cms_10061/foto_8.jpg

Tra le più eleganti possiamo annoverare l’attrice Blake Lively con un outfit total white dal mood androgino della maison Ralph&Russo. La giacca ha spalle strutturate (quest’inverno le giacche più cool avranno il sapore degli anni ’80) e un chiaro richiamo alla giacca da smoking maschile, ma con quel twist in più dato dalle profilature sparkling e dal panta-gonna con accento di plissé. Lo smoking viene reinterpretato magistralmente da Ralph&Russo scegliendo i pantaloni must have per la prossima stagione e con il colore non colore che rende chic ogni outfit. Perfetto il make up e l’acconciatura minimal cosi da focalizzare l’attenzione esclusivamente sull’outfit, chapeau all’attrice per il suo look total white perfetto e super chic.

cms_10061/foto_9.jpg

L’outfit di Kylie Jenner totalmente inadatto ad un red carpet ha l’unico pregio di regalarci uno dei trend più forte e nuovo apparso in quasi tutte le passerelle delle collezioni per il prossimo inverno: l’abito giacca. La Jenner ha sbagliato su tutta la linea aggiungendoci la cintura in vita e i sandali, ma noi fashioniste non faremo lo stesso errore, l’abito giacca lo indosseremo a pelle o con un dolcevita, senza cintura, calze pesanti, camperos o bikers per un mood metro-chic. Se indossarlo solo con le calze non è nelle vostre corde potete optare per un leggings, ma la parola d’ordine sarà sdrammatizzare, quindi niente tacchi assassini o stivali da femme fatales o accessori invadenti. Trend da provare.

cms_10061/foto_10.jpg

Tra i peggiori outfit ci sono senza dubbio l’abito, se così possiamo chiamarlo, di Rita Ora e la jumpsuit, se così possiamo chiamarla, di Shanina Shaik che lasciano poco spazio all’immaginazione e al buon gusto.

Autore:

Data:

25 Agosto 2018