Traduci

Napoli, crollo all’interno dell’ospedale di Ischia

(Adnkronos) – Crollo oggi pomeriggio di una parte della controsoffittatura e di calcinacci all’interno dell’ospedale di Ischia. Una parte della hall dell’ospedale è stata interdetta. Fortunatamente, non ci sarebbero feriti, anche se a cedere è stata parte della controsoffittatura della sala d’attesa dove in quel momento erano presenti alcuni pazienti. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Ischia, che hanno avviato le indagini sul crollo. Attualmente sono in corso tutte le verifiche del caso per capire innanzitutto le cause del cedimento improvviso. Nel frattempo, parte della salata d’attesa rimarrà interdetta, mentre l’attività ospedaliera prosegue regolarmente. “L’area del crollo è di solito molto frequentata, non ci sono danni alle persone, è un miracolo che non si sia fatto male nessuno”, dice all’Adnkronos il sindaco di Lacco Ameno, Giacomo Pascale. “Ci sono molti danni alla struttura”, spiega il sindaco.  “Siamo prontamente intervenuti con l’ufficio tecnico del comune, con l’Asl, con i Vigili del Fuoco per procedere alla messa in sicurezza delle persone, sono state sgomberate le stanze del primo piano e del piano terra dell’ospedale sempre per ragioni di sicurezza, ora è in corso il carotaggio per capire la causa del cedimento, se fosse solo quello il punto debole, i lavori potrebbero durare pochi giorni, ma vedremo. Quello che mi preme dire è che l’ospedale è funzionante, lo è la sala operatoria, lo è la chirurgia”, conclude il sindaco.   —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

17 Giugno 2024