Traduci

NUBIFRAGI,VENTO FORTE E NEVE A BASSAQUOTA IN ARRIVO

Prima l’Autunno, poi un anticipo di Primavera ed infine il ritorno dell’Inverno con neve in pianura. Le previsioni meteo confermano 4 giorni di ‘rivoluzione’, di movimenti estremi, di ribaltoni bizzarri e in parte inquietanti.

Passeremo, in alcune regioni, da temperature massime oltre i 20 gradi alla possibilità di neve in pianura.

Giovedì 18 gennaio che segnerà un Anticipo di Primavera in alcune zone italiane, con 25°C in Sicilia, ma con oltre 20°C di massima anche in Puglia e Calabria; degni di nota anche i 18 gradi a Chieti a circa 350 metri di quota. A Chieti dai 18 gradi scenderemo a 6°C in 48 ore con la possibilità anche di qualche fiocco di neve nel weekend!

Venerdì 19, infatti, è prevista un’irruzione di aria polare in ingresso dalla Porta della Bora: in giornata avremo l’arrivo di venti taglienti sul Nord-Est che porteranno un crollo termico specie verso le adriatiche e possibile neve in serata-notte fino in pianura tra Emilia Romagna e Marche. Sarà un’irruzione che ci riporterà nel pieno Inverno.

La terza stagione (Inverno) inizierà venerdì pomeriggio e ci accompagnerà fino a domenica.

Durante il weekend sono attesi dei ‘blizzard’, delle bufere di neve, al Centro fino a quote di bassa collina: se la previsione venisse confermata potremmo avere fino a 70 cm di neve fresca sull’Appennino Centrale anche a quote collinari!

Una vera tempesta Sabato 20 gennaio non è dunque esclusa sulle regioni centrali.

Domenica 21, infine, il maltempo si attarderà solo al Sud, favorendo ampie schiarite al Centro-Nord con gelate molto intense. Sono previste minime fino a -7°C in pianura al Nord! Ci aspettiamo dunque un periodo di estrema altalena termica, tipico delle aree continentali, con variazione di +15°C/-15°C come se niente fosse.

NEL DETTAGLIO

Giovedì 18.

  • Al nord: miglioramento temporaneo.
  • Al centro: maltempo sulle tirreniche, caldo anomalo sulle adriatiche.
  • Al sud: tempo instabile con rovesci in Campania ed alta Calabria, caldo anomalo su Puglia e Sicilia.

Venerdì 19.

  • Al nord: ingresso di aria polare, neve possibile in serata fino in pianura su Emilia Romagna.
  • Al centro: maltempo verso le adriatiche con forti venti in serata.
  • Al sud: peggioramento marcato dalla sera con crollo termico, venti gelidi e neve fino in collina nella notte.

Tendenza:

irruzione di aria artica, neve a bassa quota e crollo termico anche di 10-15°C.

Autore:

Data:

17 Gennaio 2024