Traduci

Oms: “Nuovo record di contagi nel mondo”- Capua: “Non ci sarà vaccino per tutti, urge piano”

I casi di coronavirus nel mondo sono 21.462.593, mentre i morti sono 771.111. E’ quanto emerge dall’ultimo bollettino della Johns Hopkins University. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito con 5.361.302 casi e 169.483 decessi. Segue il Brasile con 3.317.096 contagi e 107.232 vittime, poi l’India con 2.589.682 di positivi, che per i decessi è al quarto posto con 49.980 morti, superata dal Messico, che conta 56.543 vittime.

“Sintesi sulle scaramucce di oggi. Mentre si dibatte se rendere obbligatoria la vaccinazione, teniamo in mente che non ce ne sarà abbastanza per tutti. Urge, quindi un piano per la sua somministrazione per offrire una protezione strategica per il Paese e mirata a chi ne ha bisogno”. Lo scrive la virologa Ilaria Capua, responsabile negli Usa dell’One Health Center of Excellence della University of Florida, su twitter, commentando il dibattito che si è acceso in Italia fra i favorevoli e i contrari all’obbligo per il vaccino contro Covid-19 quando sarà disponibile.

  

Sono 253.915 i casi di Coronavirus in Italia e 35.396 morti. Questi i numeri dell’emergenza Covid-19 nel nostro Paese secondo il bollettino aggiornato a ieri, domenica 16 agosto, secondo i numeri diffusi dal ministero della Salute.

I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore in Italia sono 36.807, mentre quelli delle precedenti 24 ore, comunicati ieri, erano stati 53.123. I casi attivi in Italia sono 14.733, con un incremento di 327. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono attualmente 56, uno in più rispetto a ieri, mentre i ricoverati con sintomi sono invece pari a 787 con un incremento di 23. Sono invece 13.890 le persone in isolamento domiciliare, in aumento di 303.

La Regione più colpita rimane la Lombardia.

Di seguito i dati aggiornati Regione per Regione:

Lombardia: 97.380,Piemonte: 32.084, Emilia-Romagna: 30.436, Veneto: 21.210, Toscana: 10.833, Liguria: 10.458, Lazio: 9.127, Marche: 7.035, Campania: 5.278, P.A. Trento: 5.003, Puglia: 4.858, Sicilia: 3.766, Abruzzo: 3.560, Friuli Venezia Giulia: 3.507, P.A. Bolzano: 2.802, Umbria: 1.548, Sardegna: 1.493, Calabria: 1.348, Valle d’Aosta: 1.217, Molise: 487, Basilicata: 485 .

Data:

17 Agosto 2020