Traduci

Padova, Gianluca Brioschi trovato morto in hotel in Cina

(Adnkronos) – "Leggere, questa mattina, la notizia della morte del manager padovano in Cina, mi ha fatto male, è stato come rivivere la storia di mio figlio. E' passato un anno e due mesi dalla morte di Marcello ma con la Cina la verità fatica non poco a venir fuori. Io non mi sono mai arresa e grazie a un avvocato italiano che vive in Cina, ne sto venendo a capo". A parlare all'Adnkronos è Angela Berni, mamma di Marcello Vinci, trovato morto tra il 5 e il 6 marzo dello scorso anno a Shangai. La donna si riferisce al decesso di Gianluca Brioschi. Mnager di azienda italiano, è stato trovato morto nella sua camera d'albergo mentre era in Cina per un viaggio di lavoro. La tragedia che ha sconvolto Angela Berni e la sua famiglia è un mistero ancora non risolto, proprio come misteriose sembrano essere le circostanze intorno alla morte di Brioschi. "Mi auguro che questa ennesima morte porti a una maggiore apertura nelle indagini in casi simili e soprattutto a una trasparenza che permetta a chi subisce il lutto di avere verità e e giustizia. Una cosa, però, mi sento di dire ai familiari di Brioschi – conclude la mamma del 28enne di Fasano – Non accettino mai di far cremare il loro caro morto in Cina, gli diranno che è più conveniente, ma non permetterà loro di avere una risposta sulle cause. Io ho pagato 42mila euro per avere il feretro in Italia, tra l'altro ancora con i sigilli. Ma confido nel fatto di avere la mia giustizia". Secondo il 'Mattino di Padova' il 54ennesi trovava insieme a due colleghi per visitare la Fiera del Ghiaccio, che si tiene a Shandong, una delle province più ricche della Cina. Sembra, riferisce il quotidiano, che i colleghi siano andati a chiamarlo perché non lo vedevano scendere per la colazione, sarebbero anche andati a bussare alla porta non ricevendo risposta. Così hanno fatto aprire la stanza e lo avrebbero trovato già privo di vita. Potrebbe trattarsi di un malore. "Stiamo cercando di capire cosa può essere successo" ha dichiarato un familiare di Brioschi. Senza parole anche il sindaco di Curtarolo Martina Rocchio che, per un periodo, ha abitato vicino alla famiglia Brioschi: "Ho avuto conferma, purtroppo – dichiara al quotidiano – Era una persona molto disponibile e discreta. Mi stringo al dolore della famiglia insieme a tutta la comunità". —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

14 Aprile 2024