Traduci

PAKISTAN, ARRESTATO EX PREMIER KHAN

cms_30434/Rana_Sanaullah.jpgImran Khan, ex primo ministro pakistano e leader del partito dell’opposizione Pti, è stato arrestato davanti all’Alta Corte di Islamabadper danno ai fondi dello Stato.

Lo ha dichiarato il ministro degli Interni pakistano Rana Sanaullah riferendosi alle accuse di corruzione che pesano sul leader del Pti.

“Imran Khan non è comparso in tribunale nonostante gli avvisi di comparizione”, ha detto Sanaullah in un tweet.

In un videomessaggio su Twitter la leader del Pti Musarrat Cheema ha riferito che “lo stanno torturando’’ e ’’lo stanno picchiando’’. Il vicepresidente del Pti Fawad Chaudhry ha twittato che l’Alta Corte è stata “occupato dai paramilitari” e gli avvocati “sono stati sottoposti a torture”. Il partito ha quindi lanciato un appello per manifestazioni di piazza in tutto il Pakistan.

Al momento, ha spiegato l’ispettore generale Akbar Nasir Khan, la situazione a Islamabad è ’’normale’’ e verranno intraprese azioni contro chi trasgredirà.

cms_30434/Imran_Khan,_sua_moglie_Bushra_Bibi.jpgL’’Al-Qadir University Project Trust’ vede coinvolti Imran Khan, sua moglie Bushra Bibi e i loro stretti collaboratori Zulfiqar Bukhari e Babar Awan. Secondo i documenti trapelati Khan, Bushra Bibi, Bukhari e Awan avrebbero formato un fondo per istituire “l’Università Al-Qadir” in modo da poter impartire “un’istruzione di qualità” nel Sohawa tehsil di Jhelum.

Successivamente, dicono i documenti, gli amministratori hanno firmato un Memorandum d’intesa con una società privata coinvolta nel settore immobiliare per ricevere donazioni da quest’ultima. L’azienda ha assegnato al fondo anche un terreno.

cms_30434/folle.jpgFolle si sono intanto radunate nelle principali città pakistane per protestare contro l’arresto. Almeno un dipendente del partito di Khan è stato ucciso a Quetta, ha riferito ai media Shireen Mazari, ex ministro e alto dirigente del Movimento per la Giustizia del Pakistan (PTI).

I manifestanti hanno preso di mira in particolar modo gli edifici militari in diverse città, ritenendo che dietro l’arresto di Khan ci sia l’esercito. Hanno vandalizzato la struttura militare nella città orientale di Lahore, mentre a Rawalpindi, hanno preso d’assalto il cancello del quartier generale militare della città.

Autore:

Data:

10 Maggio 2023