Traduci

Per milioni di persone staccarsi da Internet è impossibile

Il web crea dipendenza. Come per le sigarette e altre droghe, la Rete non è da meno. Giovani e meno giovani hanno ormai scoperto quanto sia diventato importante collegarsi ogni giorno con il mare magnum di informazioni, notizie, chat, piattaforme di condivisione di foto e immagini che ci proviene dal web.

cms_1672/internet-in-spiaggia.jpg

Ogni altro mezzo di comunicazione, dalla tv alla radio, sino al telefono, piano piano stanno per essere soppiantati dalla multimedialità allargata permessa da un collegamento Internet, un flusso di dati che per molti sta diventando di fondamentale importanza, quasi vitale. Ma veniamo ai dati.

cms_1672/Internet_1_990374462.jpg

Secondo uno studio condotto dall’Università di Hong Kong e pubblicato su una rivista scientifica autorevole, ci sarebbero ben 182 milioni di persone che non riuscirebbero proprio a fare a meno della Rete e di tutte le sue innumerevoli applicazioni, e tra queste persone ce ne sarebbero molte che addirittura soffrirebbero quando sono offline, ovvero non collegati alla Rete. Tra queste milioni di persone, il Medio Oriente risulta l’area con maggiori frequentatori assidui e, in alcuni casi, patologici.

cms_1672/download.jpg

La cifra rappresenta ben il 6% della popolazione mondiale e gli studiosi per arrivare a questo risultato, hanno analizzato degli studi fatti in precedenza relativi alla dipendenza da Internet e che hanno coinvolto 89mila persone di 31 paesi diversi. Da questo studio sono state prese in esame 544 persone con una media di 18 anni, su cui si è focalizzate maggiormente l’attenzione degli studiosi attraverso un sondaggio. I dati infine sono stati incrociati con il prodotto interno lordo di ogni Paese, la penetrazione di Internet e con il numero di utenti del web dichiarati.

cms_1672/internet_infrastructure_middle_east.jpg

I risultati hanno fatto emergere che è il Medio oriente l’area del pianeta con una maggiore concentrazione di web-dipendenti, dato che in alcuni paesi oggetto della ricerca, come Libano e Iran, il tasso di soggetti che non riescono a staccarsi da Internet tocca una percentuale del 10,9%, a fronte dell’8% degli Usa e del 2,6% del Nord e Ovest Europa.

cms_1672/iStock_000019409019Small.jpg

Per rimanere in ambito medico, la sintomatologia legata alla dipendenza dalla Rete si ha quando, per esempio, si evitano altre attività per stare attaccati a un dispositivo o quando ci si sente male e nervosi quando non si ha la possibilità di essere online. Non meravigliamoci dunque se tra qualche anno assieme alla scatola del nostro nuovo pc, tablet o smartphone troveremo allegato anche un bugiardino che ci metterà in guardia dalle probabili patologie legate all’uso delle nuove tecnologie: usare con moderazione.

Data:

10 Gennaio 2015