Traduci

PER UNA VITA FELICE BASTA EVITARE CRITICHE E GIUDIZI SULLA CONDOTTA ALTRUI

L’hobby preferito di molte persone è la critica. Questa critica noiosa e insistente che si erge con malvagità noncurante e indifferente. Un modo come un altro per mettere i bastoni tra le ruote agli altri. Guardare il giardino del vicino è un’abitudine comune dovuta all’insoddisfazione e all’incapacità di cambiare la propria vita. La felicità vera e sentita non permette mai di oscurare o infangare la vita altrui. Quando si è concentrati con amore su se stessi, non si vede il buio oltre il proprio orizzonte. La condizione di soddisfazione personale implica una serie di piacevoli conseguenze, in primis la pace con se stessi. Quella autentica e gioiosa condizione che porta al continuo miglioramento delle proprie capacità. In fin dei conti le persone in gamba non hanno tempo per guardare al di là della propria siepe se non per imparare o ammirare. La bellezza è un qualcosa di estremamente piacevole da percepire con la mente. Un esempio di bellezza estrema è vedere qualcuno che riesce con successo nella vita (ovviamente seguendo il principio del non far del male agli altri). Non c’è tempo né attitudine per la cattiveria.

cms_6263/2.jpg

Viaggiare nel flusso di una vita soddisfacente non consente di dare calci nel sedere a nessuno (nemmeno a se stessi!). Una volta intrapresa la strada giusta poi c’è un lungo cammino da fare per raggiungere il punto d’arrivo. Aver l’attenzione focalizzata completamente sulla meta, induce a tenere un comportamento improntato sul rispetto di qualsiasi tragitto. Colui che è consapevole della durezza della strada, non si lascia abbindolare dalla meschinità. Sa che è difficile per tutti e quindi non si permette di esprimere alcun giudizio. Chi non vuol faticare e decide di accontentarsi, non può in un secondo momento lasciarsi andare a espressioni diffamatorie verso chi ce la sta facendo. Quindi in fin dei conti, meglio pensare a se stessi e inseguire obiettivi personali costruiti sulla base delle proprie potenzialità anziché invidiare il resto del mondo. Abbiamo sempre una scelta. La migliore è quella che riguarda noi stessi.

Data:

15 Maggio 2017