Traduci

PORTAEREI CINESE ATTRAVERSA LO STRETTO DI TAIWAN

Tra Cina e Occidente la tensione resta sempre molto alta.

Il nodo resta sempre Taiwan di cui Pechino non riconosce l’indipendenza.

Una portaerei cinese Shandong è stata avvistata durante la navigazione nello Stretto di Taiwan seguita dal cacciatorpediniere americano Uss Ralph Johnson.

La portaerei ha navigato verso nord nelle vicinanze dell’isola taiwanese di Kinmen, di fronte alla provincia cinese del Fujian.

Il portavoce della Marina Usa Mark Langford ha detto che “la Ralph Johnson ha condotto un transito di routine nello Stretto di Taiwan attraverso acque internazionali in conformità con il diritto internazionale”.

Mentre il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha affermato che “la Shandong ha un programma di addestramento di routine. Non dovremmo associare questo alla comunicazione tra i capi di Stato di Cina e Stati Uniti”.

La Casa Bianca ha affermato che “i colloqui fanno parte degli sforzi in corso per mantenere linee di comunicazione aperte tra i due Paesi, con le discussioni che dovrebbero riguardare anche la gestione della concorrenza tra la più grande e la seconda economia mondiale”.

La Cina ha intensificato le attività militari intorno a Taiwan che considera una parte “inalienabile” del suo territorio da riunificare anche con la forza, se necessario.

Il presidente Xi Jinping ha lanciato un duro monito al presidente americano Joe Biden su Taiwan, considerata parte inalienabile del territorio cinese, ipotizzando “un impatto sovversivo” sulle relazioni bilaterali.

“Alcune persone negli Stati Uniti inviano segnali sbagliati alle forze dell’indipendenza di Taiwan, il che è molto pericoloso”, ha affermato Xi nel resoconto dell’agenzia Xinhua.

“Se la questione di Taiwan non sarà gestita adeguatamente avrà un impatto sovversivo sulle relazioni tra i due Paesi e spero che gli Stati Uniti presteranno sufficiente attenzione”, ha aggiunto il presidente cinese.

Data:

22 Marzo 2022