Traduci

PORTOGALLO E TURCHIA VINCONO RISPETTIVAMENTE SU REPUBBLICA CECA E GEORGIA

Portogallo-Repubblica Ceca 2-1

Autogol di Robin Hranác e rete di Conceiçao

Il Portogallo di Cristiano Ronaldo vince 2-1 in rimonta sulla Repubblica Ceca la gara di esordio nel gruppo F di Euro 2024. I cechi sono passati in vantaggio al 62′ con Lukáš Provod, per poi subire la rimonta al 69′ con l’autogol di Robin Hranác e al 92′ grazie al gol di Francisco Conceiçao, 18 anni più giovane di Cr7.

Il primo tempo si era chiuso senza reti anche se ben giocato dai lusitani, in controllo del gioco ma pericolosi in sole due occasioni, entrambe con Cristiano Ronaldo protagonista. Al 32′ Cr7 arriva sulla verticalizzazione di Bruno Fernandes ma calcia su Stanek in uscita bassa. Sugli sviluppi ci prova Vitinha dalla distanza ma è ancora attento il numero 1 ceco. Al 46′ ancora Ronaldo protagonista con una conclusione in area di rigore su cui si oppone ancora il portiere ceco.

Nella ripresa ancora pericolosa la squadra di Martinez con Dalot prima e Ronaldo poi che al 58′ su calcio di punizione che aggira la barriera ma termina tra le braccia di Stanek. Al 62′ passa in vantaggio un po’ a sorpresa la Repubblica Ceca con Provod che di prima intenzione dal limite batte Diogo Costa. I portoghesi si riversano in avanti e al 69′ in maniera fortunosa trovano il pari: cross di Vitinha deviato da Nuno Mendes con Stanek che respinge sulla gamba di Hranac che insacca nella propria porta per l’1-1. Il Portogallo crede al successo al 70′ Bernardo Silva impegna ancora Stanek. All’87’ il Portogallo va in rete ma l’urlo di gioia viene strozzato in gola dal Var che annulla per fuorigioco il gol di Diogo Jota da pochi passi dopo il palo colpito da Cr7 che era in posizione irregolare. Al 92′ arriva il gol del giovane Francisco Conceicao appena entrato. Pedro Neto sfonda sulla sinistra e crossa al centro, Hranac intercetta ma non allontana e favorisce l’intervento di Conceicao che fa 2-1.

_______________°_______________

Turchia-Georgia 3-1: Montella fa festa con tris

Il ct della Turchia festeggia il compleanno con la vittoria all’esordio

Buona la prima per la Turchia di Vincenzo Montella che nel giorno del suo 49esimo compleanno, si impone all’esordio nel gruppo F di Euro 2024 sulla Georgia per 3-1 grazie ai gol di Muldur, Arda Guler e in pieno recupero a porta vuota di Akturkoglu. A nulla è servito il momentaneo pareggio di Mikautadze, anche se i georgiani hanno sfiorato nel finale in più di un’occasione il pareggio.

La partita

Nel primo tempo la formazione di Montella dopo il gol del vantaggio al 25′ di Muldur aveva anche trovato il raddoppio, con Yildiz ma è stato annullato per fuorigioco. La Georgia è brava a sfruttare la sua prima vera occasione da gol per l’1-1 di Mikautadze che poco dopo sfiora la doppietta.

Nella ripresa al 65′ la Turchia trova il raddoppio con un eurogol di Arda Güler che fa partire un sinistro magico a giro sul secondo palo da 25 metri per il 2-1. La Georgia reagisce e al 70′ Kochorashvili si inserisce centralmente e dopo l’uno-due con Mekvabishvili, centra in pieno la traversa. All’87’ Celik crossa dalla destra e trova al centro dell’area il neo entrato Yazıcı ma il suo colpo di testa è deviato da Mamardashvili con i pugni.

La Georgia riprende a spingere e al 94′ Kvaratskhelia crossa dalla sinistra e dopo una deviazione difensiva la palla arriva a Kochorashvili, che ostacolato da un compagno, davanti alla porta non riesce a pareggiare. Infine al 96′ clamorosa doppia occasione georgiana con il tiro-cross di Kvaratskhelia che si stampa sul palo e sulla ribattuta Kochorashvili a porta spalancata trova la deviazione di testa di un difensore della Turchia, che salva la sua squadra. Poi all’ultima azione in contropiede la squadra di Montella cala il tris, con il pallone che viene liberato e finisce al limite dell’area dove Aktürkoğlu se lo va a riprendere e vola da solo verso la porta avversaria rimasta sguarnita per il 3-1 finale.

Data:

19 Giugno 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *