Headlines

Traduci

PRIMA DI SCEGLIERE QUALCUNO, SCEGLI TE STESSO

Fin da quando siamo piccoli ci sbattono in testa che uno degli scopi principali della vita deve essere assolutamente quello di trovare l’anima gemella. Se non trovi in fretta la tua metà, sei destinato a una vita infelice. Questo è il messaggio che attraversa i neuroni prima di cristallizzarsi nella mente. Eppure non ci manca nulla. Da soli ci completiamo tranquillamente. Nonostante ciò continuano a propinarci questa idea dell’infelicità come tragico destino per chi non trova in fretta la propria metà. Con calma signore, con calma signori. Non è così. Abbandonate in fretta il bisogno di legarvi a qualcuno per necessità o per mancanza. Concentrate l’attenzione su voi stessi, progettate una vita favolosa e fatevi divorare con ardore dalle passioni. Dal momento in cui vi mettete a cercare una persona con angoscia producete una mancanza, quindi sofferenza. Un altro aspetto importante da sottolineare riguarda l’impossibilità di scegliere razionalmente chi avere al proprio fianco.

cms_4623/foto_2.jpg

E’ impossibile controllare la mente delle persone. Gli altri fanno esattamente quello che sentono e non si può imporre l’amore a qualcuno perché ne abbiamo bisogno. Se non vi vuole, non insistete. Forzare porta solo dolore. Far entrare qualcuno nella nostra vita imponendosi può essere piacevole all’inizio perché abbiamo ottenuto quello che vogliamo, ma con il tempo si rivela la scelta inadatta. Pensiamoci, in fondo si tratta di un capriccio. Evitate di incaponirvi di fronte a porte sbarrate. Domandatevi come potete innamorarvi di coloro che non ricambiano.

cms_4623/foto_3.jpg

Riflettete. Potete perder la testa per chi vi regala il buongiorno al mattino, le coccole la sera e le piccole attenzioni quotidiane. Quando una persona decide di esserci, si apre a voi seriamente e quindi vi mostra la porta migliore di lei. Ecco cosa può colpirvi. Il fatto che abbia deciso di farvi vedere il meglio. Anche il vostro cuore lo capisce. Se fila tutto liscio, allora è la situazione giusta. Non ditemi che il cuore può innamorarsi di gente che consapevolmente vi ignora o vi tratta male. Queste sono semplici infatuazioni. Mere sciocchezze che lasciano il tempo che trovano. Poi ogni tanto bisogna anche farsi un esame di coscienza e chiedersi perché si inseguono amori impossibili. Una risposta è quella che si collega alla paura di legarsi realmente a qualcuno. Un’esperienza dolorosa lascia il cuore in conflitto. Da un lato vuoi, dall’altro non vuoi. Semplice rincorrere qualcuno che non ti vuole per piangersi addosso dopo.

cms_4623/foto_4.jpg

Lo è più del coraggio di rimettersi in gioco. Questo sì che è duro! Cosa fare quando la paura di soffrire di nuovo prende il sopravvento? Non pensarci e lasciar passare il giusto tempo. La vita ricompone i pezzi e li rimette a posto. Con pazienza signore, con pazienza signori.

Data:

1 Ottobre 2016