Traduci

PUTIN:”SE USA LO CHIEDESSERO, LEADER EUROPEI PRONTI AD IMPICCARSI” – Zelensky: “Il mondo crede in noi”

Ucraina, Putin: “Se Usa lo chiedessero, leader europei pronti ad impiccarsi”

cms_31213/a.jpeg

Se gli Stati Uniti lo chiedessero, i leader europei sarebbero pronti ad impiccarsi. Così Vladimir Putin, intervistato dalla tv pubblica russa, ha denunciato la completa dipendenza dell’Europa dagli Stati Uniti. “Se domani gli dicessero, ’abbiamo deciso di impiccarvi tutti’, loro farebbero una sola domanda, con gli occhi bassi per la sorpresa della loro audacia: ’possiamo farlo usando delle corde prodotte internamente?’”, ha dichiarato il presidente russo, prendendo in giro i leader europei, secondo quanto riferisce la Tass.

“Credo che sarebbe un fiasco per loro, perché è improbabile che gli americani rinuncino ad un così ampio contratto per la loro industria tessile”, ha detto, ironizzando, Putin.

Il leader del Cremlino ha poi riferito che gli specialisti russi analizzeranno gli armamenti della Nato sottratti durante il conflitto agli ucraini, con l’obiettivo di migliorare i sistemi militari russi. “Se c’è l’opportunità di guardare dentro per vedere se c’è qualcosa che possa essere usato nel nostro Paese, perché no?”, ha affermato il presidente russo.

Putin avverte che la Russia si riserva il diritto di utilizzare bombe a grappolo in risposta al loro utilizzo da parte dell’Ucraina. Il presidente russo ha sostenuto che Mosca finora non ha mai usato questo tipo di munizioni. “In Russia esiste uno stock sufficiente di vari tipi di bombe a grappolo, di vario genere. Fino ad ora non l’abbiamo fatto, non l’abbiamo utilizzato e non ne abbiamo avuto tale necessità”, ha detto. Ma ha ribadito che se verranno usate contro la Russia, si riserva “il diritto di rispecchiare le azioni”, si legge sulla Tass.

***** ***** ***** ***** *****

Ucraina, Zelensky: “Il mondo crede in noi, è ispirato dai nostri eroi”

cms_31213/b.jpeg

“Il mondo crede nell’Ucraina, è ispirato dal nostro coraggio, dai nostri eroi”.

E’ quanto ha scritto su Twitter Volodymyr Zelensky, pubblicando immagini della guerra.

“E, cosa più importante, gli ucraini credono nell’Ucraina, gli ucraini vedono quello di cui siamo capaci quando siamo insieme, siamo i più forti quando siamo uniti”, ha aggiunto il presidente ucraino.

Data:

17 Luglio 2023