Traduci

QUAL È IL PANETTONE ARTIGIANALE PIÙ BUONO D’ITALIA?

Acqua, farina 0, sale, uova fresche, latte, burro, zucchero, frutta candita (arancia e cedro), uvetta sultanina, vaniglia e lievito naturale: questi sono gli ingredienti per preparare il panettone. Anche se, senza l’aggiunta di una buona dose di pazienza, è difficile che questo dolce si trasformi in quello che, poi, troveremo sulle nostre tavole natalizie. Per dare forma cilindrica e sofficità al dolce, infatti, è necessario un lungo processo di lavorazione, con diverse fasi di impasto, che va dalle 15 fino anche alle 24 ore. Il panettone ha origine lombarde e molti collocano la creazione nell’alto medio evo, e sicuramente con il passare degli anni è diventato il dolce del Natale che, in barba ai leghisti, accomuna gli italiani da nord a sud. E non a caso, Lunedi 5 novembre nella provincia di Bari si terrà una manifestazione nazionale che avrà come tema il Panettone.

cms_10690/foto1.jpg

ATuri (BA), presso Villa Menelao, andrà in scena la seconda edizione di “Mastro Panettone”, manifestazione organizzata da Goloasi.itche riunisce maestri pasticceri provenienti da tutta Italia per scegliere e premiare il panettone artigianale più buono dell’anno nelle categorie Miglior panettone artigianale tradizionale e Miglior panettone artigianale creativo al cioccolato. L’evento partirà alle ore 15 con la degustazione per il pubblico in attesa delle premiazioni: per la scelta dei vincitori la giuria di esperti si baserà sul rispetto del disciplinare e della creatività (per quello al cioccolato), del peso, della qualità degli ingredienti, del gusto, della forma, della sofficità, del profumo, dell’alveolatura, del taglio e della cottura. Ben 100 i panettoni tradizionali in concorso e 90 quelli al cioccolato, prodotti da pasticcerie artigianali di tutta Italia, che la giuria ha dovuto valutare nell’edizione 2018 di “Mastro Panettone”. 17, inoltre, i tradizionali e 20 quelli al cioccolato che saranno valutati in occasione della finale del 5 novembre, quando al giudizio dei professionisti del settore si aggiungerà anche quello della giuria popolare di qualità,per stabilire i migliori panettoni artigianali d’Italia dell’anno.

cms_10690/foto_2.jpg

Per questa seconda edizione abbiamo voluto elevare ulteriormente il livello dei giudici, ma anche quello dei partecipanti. Per questo abbiamo inserito nel regolamento l’obbligo di utilizzo del lievito madre e di canditi senza anidride solforosa. Non poche, infatti, sono state le difficoltà dei giudici nel selezionare i finalisti fra tanti panettoni di altissima qualità”, ha commentato Massimiliano Dell’Aera, fondatore di Goloasi.it. La manifestazione oltre a essere occasione di promozione per gli addetti ai lavori che possono far conoscere e apprezzare le loro creazioni a livello nazionale, ha anche un importante risvolto sociale: gran parte dei panettoni in concorso verranno consegnati a strutture. di sostegno sociale del territorio come la Caritas, la Fondazione ONLUS “Saverio De Bellis” di Castellana Grotte e Villa Eden – Residenza Socio Sanitaria Assistenziale di Turi. Tutte le informazioni sull’evento sono sul sito www.mastropanettone.ite sulla pagina FacebookMastro Panettone.

Data:

30 Ottobre 2018