Traduci

Quando le persone viaggiano verso altri cieli, spostiamoci anche noi!

Spesso le persone sono di passaggio come le nuvole. A volte viaggiano velocemente, altre lentamente. Camminano qua e là lasciando dietro di sé una scia che rappresenta un marchio di passaggio. Come per dire: “io sono stata nel tuo mondo e mò me ne vado. Buona vita bella/o!”. Così vengono e vanno passeggiando nel nostro cielo. Che importa se scelgono volontariamente di spostarsi verso altri cieli? Noi abbiamo le stelle che ci fanno compagnia.

cms_4182/foto_2.jpg

Pensare di valere in base a quello che fanno gli altri è psicologicamente massacrante. Le persone hanno libero arbitrio e ragionano diversamente. Visto che non vogliamo far diventare questo mondo piatto e noioso con la pretesa di un’uguaglianza di pensiero impossibile, ci tocca accettare le loro scelte. In maniera positiva. In fondo entrano nella nostra vita per un motivo che, anche se non è immediatamente evidente, è pur sempre essenziale per la comprensione di una lezione. Non turbiamoci pensando che forse o magari poteva essere oppure succedere qualcosa di diverso. No, non poteva. Facciamocene una ragione e arrendiamoci al fatto che non possiamo controllare tutto.

cms_4182/foto_3.jpg

Le situazioni ci sfuggono di mano perché gli altri non sono controllabili. Fortunatamente abbiamo la grande opportunità di regolare noi stessi! Lasciamo che gli altri scelgano e spostiamoci verso altri cieli. L’essere umano ha un problema esistenziale che è l’attaccamento morboso a ciò che lo circonda. Ma l’uomo è in continuo cambiamento. Gli alberi mettono radici in un solo posto, invece gli uomini sono alla ricerca di nuovi stimoli e obiettivi. Cambiano e mentre lo fanno hanno bisogno di cose e persone diverse. Quindi perché non considerare gli addii una nuova rinascita? Avete notato quanto sono belle le persone che si rialzano dopo una caduta? Comunicano attraverso i loro occhi di avercela fatta. Per cui se vi sentite schiacciati da una perdita, pensate che dietro le nuvole il cielo è sempre azzurro e che qualcosa di grande da vivere vi attende sulla soglia della vostro sorriso.

Data:

2 Luglio 2016