Traduci

Renzi: “Mettiamo in conto tutto ma non si vince solo con le armi”

Roma, (AdnKronos) – “Bisogna essere equilibrati e avere buon senso. Devi mettere in conto tutti i tipi di intervento, ma la sfida la vinci se riesci a vincere la sfida educativa, non semplicemente con le azioni militari”. E’ il premier Matteo Renzi ad affermarlo alla presentazione di Origami, in merito alla lotta al terrorismo. “Chiudere le frontiere? La minaccia viene da dentro” aggiunge.

Per Renzi “sì possiamo fidarci di Putin”, che non vuol dire che la Russia sia il ’’kingmaker’’ nello scacchiere internazionale nella lotta al terrorismo. Putin è il ’’capo di un paese cruciale per la stabilita’ del mondo’’ e per questo, nel contrasto al terrorismo, e’ “cruciale e fondamentale che Putin ci sia”. “Sarebbe stato assurdo alzare una cortina di ferro tra noi e la Russia” sottolinea.

Autore:

Data:

18 Novembre 2015