Traduci

RUSSIA, DOPO WAGNER ECCO I ’PUSHKINISTY’

cms_29957/Yevgeny-Primakov.jpgDopo Wagner i ’Pushkinisty’? La Russia ha intenzione di creare un’altra compagnia militare privata dopo quella guidata da Yevgheny Prigozhin e l’annuncio è arrivato da Evgeny Primakov, capo dell’agenzia federale per la Comunità degli Stati indipendenti, i russi all’estero e la cooperazione internazionale, secondo cui i mercenari servirebbero per proteggere le sue filiali nei Paesi “ostili”.

“Il Rossotrudnichestvo è costretto a reagire al deterioramento della situazione, con i nostri uffici che funzionano sempre di più in Paesi ostili, mentre le accuse isteriche contro di noi continueranno – ha dichiarato su Telegram – Noi, infatti, non abbiamo nulla da perdere, quindi, rendendoci conto che dobbiamo in qualche modo garantire la sicurezza delle case russe e i diritti dei nostri connazionali, non avendo altri strumenti, abbiamo deciso di registrare in una delle giurisdizioni straniere la nostra compagnia di sicurezza privata”.

cms_29957/000.jpegSecondo Primakov, “la presenza di persone ben armate, robuste e motivate” negli uffici renderà “più visibile” il lavoro che l’agenzia fa a livello umanitario e culturale.

Il direttore di Rossotrudnichestvo, fondata nel 2008 dall’allora presidente Dmitry Medvedev, ha poi citato i due nomi presi in considerazione per la compagnia: Pushkinisty, che significa i seguaci del poeta russo Aleksandr Pushkin, o Whiskers, sempre come riferimento a Pushkin, perché il poeta aveva i basettoni.

In caso di registrazione, si tratterà della seconda compagnia militare privata dopo il gruppo Wagner, fondata da Evgheny Prigozhin, noto come lo ’chef del Cremlino’ per la sua vicinanza a Putin, i cui mercenari sono attivi in Ucraina e in molti Paesi africani.

Data:

2 Aprile 2023