Traduci

RUSSIA MOBILITA I RISERVISTI

cms_25505/militari-1-1024x618.jpgDopo 40 giorni di guerra in Ucraina, la Russia ha iniziato a mobilitare in segreto i riservisti.

E’ quanto afferma un rapporto dello Stato maggiore ucraino diffuso nelle prime ore di oggi e citato dalla Bbc.

“Durante la selezione dei candidati, la priorità è assegnata a coloro che hanno già esperienza di combattimento”, si afferma nel rapporto, secondo il quale Mosca conta di mobilitare circa 60mila altri militari.

cms_25505/Dmytro_Zhyvytskyi.jpgLe truppe di Mosca hanno intanto iniziato a ritirarsi dalla regione ucraina orientale di Sumy. Lo ha riferito nella notte il capo dell’amministrazione regionale, Dmytro Zhyvytskyi, affermando però che è troppo presto per stabilire se la regione sia stata effettivamente liberata. Secondo quanto riferito da Zhyvytskyi all’agenzia Unian, i veicoli russi sono rientrati in Russia attraverso un corridoio che passa da Kiev a Chernihiv, ora costellato da numerose carcasse di carri armati e altri mezzi.

Previsti nuovi corridoi umanitari. “Sarà possibile dirigersi da Mariupol a Zaporizhzhia con le auto private, mentre sono 7 gli autobus inviati a Manhush”,o ha reso noto il vice capo dell’Ufficio del presidente dell’Ucraina kyrylo Tymoscenko. “Nella regione di Lunhansk – ha aggiunto – si pianifica di evacuare le persone da Severodonetsk, Nyzhne, Popasna, Lysychansk e Rubizhne”.

cms_25505/divisa_militare_russa_russia.jpgAmmonterebbero a 18.500 le perdite fra le fila russe dal giorno dell’attacco di Mosca all’Ucraina, lo scorso 24 febbraio. Lo rende noto il bollettino quotidiano dello Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine, appena diffuso su Facebook, che riporta cifre che non è possibile verificare in modo indipendente.

Secondo il resoconto dei militari ucraini, a oggi le perdite russe sarebbero di circa 18.500 uomini, 656 carri armati, 1858 mezzi corazzati, 332 sistemi d’artiglieria, 107 lanciarazzi multipli, 55 sistemi di difesa antiaerea. Stando al bollettino, che specifica che i dati sono in aggiornamento a causa degli intensi combattimenti, le forze russe avrebbero perso anche 150 aerei, 134 elicotteri, 1322 autoveicoli, 7 unità navali, 76 cisterne di carburante e 95 droni.

(fonte AdnKronos – foto dal web)

Data:

5 Aprile 2022