Traduci

SANTANCHE’, LA CAMERA RESPINGE MOZIONE DI SFIDUCIA

L’Aula della Camera ha respinto anche la mozione di sfiducia nei confronti della ministra del Turismo, Daniela Santanchè, con 213 no e 121 sì. Contrari alla sfiducia anche i parlamentari di Italia Viva.

“Mai, non me l’hanno mai chiesto, fatevene una ragione”, ha detto Santanchè a un evento sul turismo sostenibile al Museo di Pietrarsa (Napoli), alla richiesta dei giornalisti se qualcuno all’interno della maggioranza le avesse chiesto di dimettersi. “Il mio stato d’animo è uguale a quello di ieri, a quello di una settimana e di un mese fa. Assolutamente tranquilla, quindi a fare il mio lavoro anche qua oggi, come ieri e come farò domani. Il Parlamento credo che in una democrazia è sovrano, il voto mi sembra molto chiaro, per cui assolutamente sono non direi serena ma molto tranquilla”, ha aggiunto la ministra del Turismo.

“Non sono andata alla Camera stamattina perché ho avuto da fare. Perché per il turismo c’è da fare molto in Italia”, ha poi affermato sulla sua assenza a Montecitorio per le votazioni. “Dovrebbero pensare loro quando potevano fare molto per il turismo, invece in questa nazione poco si è fatto – ha aggiunto la ministra – questo governo sta lavorando e stiamo lavorando per il turismo che per quanto mi riguarda deve diventare la prima industria di questa nazione, il lavoro è da fare tanto e bisogna assolutamente lavorare. Poi se c’è chi vuole perdere tempo”.

Autore:

Data:

5 Aprile 2024