Traduci

SARA’ LA FUTURA DUCHESSA DI SUSSEX LA NUOVA LADY DIANA?

Il sorriso della futura duchessa di Sussex durante l’intervista tenutasi a Kensington Palace dopo l’annuncio del fidanzamento ufficiale con il principe Harry è stato senza dubbio la cosa più abbagliante, almeno quanto lo splendido anello di fidanzamento che sfoggiava orgogliosamente al dito. I futuri sposi che convoleranno a nozze il prossimo maggio sono apparsi affiatati e innamorati, lui più impacciato davanti alle telecamere, lei molto più a suo agio grazie al suo lavoro, a cui dovrà rinunciare, di attrice. Meghan non ha smesso per un attimo di guardare negli occhi il suo principe e di stringere la sua mano nella sua in barba a tutte le regole di bon ton della casa reale inglese che vorrebbero gesti e postura più controllati.

cms_7854/foto_1.jpg

Perché Meghan ci conquisterà più di Kate anche dal lato fashion? Perché Kate sfoggia sempre outfit perfetti, ma troppo rigidi a causa del protocollo a cui deve strettamente attenersi essendo lei la futura regina d’Inghilterra, per Meghan invece le maglie del protocollo saranno più larghe e potrà “osare” di più per i suoi outfit. Questa maggiore libertà di Meghan può trasformarsi in una vera spina nel fianco di Kate che comincia ad avvertire il cono d’ombra al quale è inesorabilmente destinata, almeno nei prossimi mesi, con il rischio concreto che la sua terza gravidanza passi in secondo piano. Oggi sono in molti a scommettere su Meghan Markle, una donna che per molti versi rivoluzionerà la famiglia reale inglese, da molti è stata paragonata all’indimenticata e amatissima Diana, la cosa più temibile per Kate, per spontaneità e per essere refrattaria al cliché reale. Meghan ha trentasei anni, tre più di Harry, è di origini africane, è americana e soprattutto è una divorziata, un matrimonio destinato a fare storia nella più tradizionale delle case reali, dove Edoardo VIII ha dovuto abdicare per sposare la sua amata Wallis Simpson (anch’essa divorziata, americana e più grande di lui), ma per l’appunto era altri tempi.

cms_7854/foto_2.jpg

La prima differenza di stile tra le due borghesi duchesse si è vista subito agli Invictus Games di Toronto, la prima uscita pubblica di Meghan ed Harry, dove ha sfoggiato un outfit che la futura regina d’Inghilterra non potrebbe mai replicare: ripped jeans, camicia bianca oversize con maniche risvoltate che non sta perfettamente nei jeans, ballerine e shopper bag. Avrà provato un legittimo moto d’invidia verso la futura cognata che può scegliere abiti adeguati alla sua età visto che hanno solo cinque mesi di differenza d’età?

cms_7854/foto_3.jpg

La seconda differenza di stile e di non aderenza al rigido protocollo di Buckingham Palace è stata palese quando i futuri sposi si sono presentati alla stampa per annunciare il fidanzamento ufficiale e le prossime nozze. Meghan non ha scelto un abito di colore blu come vuole la tradizione di casa Windsor, ribattezzato blu reale, sia Lady Diana che Kate Middleton avevano scelto il loro abito secondo tradizione, ma Meghan invece ha preferito sfoggiare un abito di color verde senza maniche della maison Parosh e un cappotto vestaglia di un bianco candido di Line The Label, la scelta delle scarpe non è caduta su delle classiche decolleté, ma su delle decolleté allacciate alla caviglia con tacco a spillo griffate Acquazzurra. Lady Diana avrebbe sorriso nel vedere la futura nuora ribellarsi al protocollo reale?, l’avrebbe sentita più in sintonia con il suo modo di essere rispetto a Kate? A queste domande non avremo mai risposta, ma una cosa è certa, Elisabetta II comincia a preoccuparsi!

cms_7854/foto_4.jpg

La terza differenza di stile è tutta sui centimetri, Meghan ama indossare orli che vanno ben oltre il ginocchio, troppa pelle in mostra e scarpe improprie (sandali, lacci e tacchi assassini), almeno secondo i canoni di Buckingham Palace. Ancora sino a poco tempo fa quando ormai era chiaro a tutto il mondo che sarebbe entrata a far parte della famiglia reale inglese ha sfoggiato mise più da red carpet che da palazzo reale, ma oggi dopo che la parola ufficialità è stata scritta cambierà rotta? Kate ha allungato i suoi orli, non c’è traccia di scollature improprie nei suoi outfit e le sue scarpe sono quasi sempre decolleté di color nude, per lei semaforo rosso per sneakers e sandali.

cms_7854/foto_5.jpg

La quarta differenza di stile è nettamente a favore della duchessa di Cambridge che con il suo innato stile very british indossa con naturale eleganza le tinte pastello, caldamente consigliate a corte e i famosi cappellini tanto cari alla regina Elisabetta. Difficilmente Meghan potrà indossare quei strani cappellini come solo una donna inglese sa fare senza apparire ridicola, quel che è certo è che non la vedremo più con un cappello da baseball, tipicamente yankee, sulla testa.

cms_7854/foto_6.jpg

La quinta differenza di stile è nel make up, se Kate predilige un low profile, Meghan punta a stupire con make up decisi dove non mancano mai il rossetto rosso e lo smokey eyes. Il palazzo, si dice, non gradisca e auspica un cambio di rotta più consono al suo nuovo status di duchessa. Il messaggio pare sia arrivato forte e chiaro visto il make up adottato per le foto e l’intervista per annunciare le sue nozze con il principe Harry.

cms_7854/foto_7.jpg

La loro prima uscita pubblica in coppia è stata un successo, i sudditi, soprattutto i più giovani, sono andati in visibilio, è stato un bagno di folla per Meghan ed Harry che si sono recati a Nottingham per visitare Terrence Higgins Trust, la più importante associazione inglese che si occupa di raccogliere fondi per la ricerca contro l’Aids. In molti maliziosamente l’ hanno ribattezzata “operazione Diana”, visto che la madre di Harry e William si era spesa molto per tale causa. La differenza che è subito balzata agli occhi di tutti è la possibilità di poter mostrare in pubblico il loro amore anche con un semplice gesto come quello di tenersi per mano, cosa non consentita da protocollo a Kate e William, come non è consentito per la futura coppia reale farsi i selfie, cosa che invece hanno fatto Meghan e Harry intrattenendosi con tutta la gente che voleva una foto con la nuova coppia. Anche questo sarà un punto a favore di Meghan per abbattere le barriere tra lei e il popolo inglese e diventare la nuova regina del popolo? Di sicuro Kate dopo aver visto l’accoglienza riservata alla sua futura cognata che ricordava molto quelle per Lady Diana, aver visto Meghan già così a suo agio nella sua prima uscita pubblica, tutti che cercavano di stringere la sua mano, qualche brivido alla schiena lo abbia avuto!

cms_7854/foto_8.jpg

Per visitare la città di Nottingham Meghan ha scelto un outfit elegante, ma trendy, sotto il lungo cappotto di colore blu ha scelto di indossare una gonna midi svasata sul fondo, un semplice dolcevita di colore nero e una cintura a segnare il punto vita. Meghan si dimostra però una vera trendsetter sia quando sceglie di abbinare il nero con il blu, sia quando sceglie gli accessori come gli stivali in camoscio che scendono morbidi sulla gamba con tacco a cono (must have di stagione) e come la borsa che non è in pendant con gli stivali. Il protocollo avrebbe voluto decolleté e piccola borsa a mano della stessa nuance, come solitamente vediamo negli outfit di Kate, ma anche stavolta Meghan ha preferito astenersi dall’osservare pedissequamente il protocollo e avere un outfit molto più easy e cool. Il risultato finale è uno street style azzeccatissimo e non è un caso che ogni singolo capo è andato sold out, di sicuro ha conquistato le giovani donne inglesi, e non solo, che difficilmente possono immedesimarsi negli outfit più formali della duchessa di Cambridge.

Solo il tempo ci dirà chi alla lunga vincerà questa battaglia di stile, se l’eleganza bon ton di Kate Middleton o l’eleganza fashion di Meghan Markle, l’unica certezza è che ormai la duchessa di Cambridge dovrà rassegnarsi a dividere la scena con la futura duchessa di Sussex. E’ nata una nuova regina di stile, se diventerà anche una nuova Lady Diana questo è ancora troppo presto da mettere nero su bianco.

Autore:

Data:

2 Dicembre 2017