Traduci

Scontro Kim-Trump, Pentagono: “Guerra sarebbe catastrofica”

cms_6942/kim_afp.jpgUna guerra con la Corea del Nord sarebbe “catastrofica” e gli sforzi diplomatici stanno ottenendo risultati. Lo ha assicurato il segretario alla Difesa americano, Jim Mattis, parlando alla stampa in occasione di un evento a Mountain View, in California, smorzando i toni ben più accesi del presidente Donald Trump che aveva promesso “fuoco e furia” contro Pyongyang e ieri aveva rincarato la dose, sostenendo che forse questo avvertimento “non era stato abbastanza duro”.

“La mia missione, la mia responsabilità è di avere opzioni militari qualora ce ne sia bisogno” ha detto il capo del Pentagono rispondendo alla domanda di un giornalista ma – “come si può vedere” – “attualmente gli sforzi sono concentrati sulla diplomazia” e “si stanno ottenendo risultati” in questa direzione.

A questo vogliamo restare, ha aggiunto, perché “la tragedia della guerra è abbastanza nota e non c’è bisogno di altri eventi, oltre al fatto che ciò sarebbe catastrofico”.

“Fate deragliare treni”, è il nuovo appello di al Qaeda

cms_6942/termini_polizia_treno_ftg.jpgOperazioni di deragliamento dei treni possono causare “grande distruzione” al settore dei trasporti ed alle economie dei Paesi occidentali. Questo è il messaggio contenuto in un video diffuso da Al-Qaeda nella penisola arabica (Aqap) per promuovere il 17esimo numero del suo ’magazine’ Inspire dedicato appunto a questo tipo di azioni, secondo quanto rivela Site, il sito specializzato nel monitoraggio dei gruppi terroristici.

Conosciuta anche come Ansar al-Sharia nello Yemen, Aqap è un’organizzazione terroristica islamista affiliata ad Al-Qaeda che opera principalmente nello Yemen e in Arabia Saudita

Uova contaminate, per Ue anche Italia a rischio

cms_6942/uova_fipronil_afp.jpgSono 15 i Paesi coinvolti nello scandalo delle uova contaminate al fipronil. Lo ha detto la Commissione europea che, nell’elenco dei Paesi in cui sono state distribuite le uova, cita anche l’Italia.

Gli altri sono: Belgio, Svezia, Francia, Gran Bretagna, Austria, Irlanda, Lussemburgo, Polonia, Romania, Slovenia, Slovacchia e Danimarca. Tra i Paesi non Ue figurano Svizzera e Hong Kong.

Sul caso la Commissione europea ha annunciato che il 26 settembre si terrà una riunione ministeriale per “trarre lezioni rilevanti” dallo scandalo.

MINISTERO DELLA SALUTE – “Ad oggi, non risultano distribuiti al consumo uova o derivati (ovoprodotti) contaminate da fipronil sul territorio nazionale”. Lo conferma il ministero della Salute, sottolineando che “dai riscontri incrociati”, effettuati dal dicastero di Lungotevere Ripa, “tra le liste di aziende coinvolte e di quelle che hanno spedito prodotti in Italia negli ultimi tre mesi – spiega il ministero – al momento risulta solo, da una segnalazione delle autorità francesi, pervenuta in data 8 agosto attraverso il Rasff, che un’azienda di tale Paese ha acquistato uova da uno degli allevamenti olandesi interessati e le ha trasformate in ovoprodotti che ha poi venduto anche a un’azienda italiana”.

Ma “su disposizione del ministero, le autorità sanitarie locali hanno provveduto a porre sotto sequestro la partita e quindi il prodotto non è stato posto in commercio. Pertanto, ad oggi, non risultano distribuiti al consumo uova o derivati (ovoprodotti) contaminate da fipronil sul territorio nazionale”, si sottolinea.

Il ministero “in ogni caso continua a valutare con attenzione le informazioni sulla circolazione dei lotti in Europa, anche in considerazione delle nuove segnalazioni sul sistema di allerta comunitario che provengono da Paesi prima non coinvolti, avvalendosi della stretta collaborazione delle autorità sanitarie regionali e dei carabinieri del Nas”.

CAMPIONAMENTI – E’ stato inoltre messo a punto “un piano di campionamenti su uova, ovoprodotti e carni di pollame per la ricerca di fipronil che verrà attuato in via cautelativa – annuncia il ministero – anche in assenza di segnalazioni specifiche”.

Autore:

Data:

12 Agosto 2017