Traduci

SKUNK ANANSIE, THE CULT… AL MEDIMEX 2023

Torna il Medimex, l’“International Festival & Music Conference” organizzato da Puglia Sound e promosso dalla Regione Puglia.

cms_30301/0.jpg

Appuntamento ancora una volta a Taranto, dal 13 al 18 giugno prossimi. Grandissimi ospiti del panorama musicale internazionale e nazionale si esibiranno sul suggestivo palcoscenico della rotonda del lungomare. Su tutti il “padrone di casa” Diodato giorno 16, unitamente a “Echo & The Bunnymen”. Il giorno successivo il palco vedrà la presenza dei “The Murder Capital” e degli attesissimi “Skunk Anansie” e, per finire, giorno 18 Tom Morello e i “The Cult”. Per gli Echo & the Bunnymen questa sarà l’unica data italiana, per Diodato invece la prima data estiva del “Così speciale tour”. Grande attesa per gli altri artisti, tra i quali spiccano ovviamente gli Skunk Anansie, il notissimo gruppo musicale britannico con un bagaglio di oltre 4 milioni di dischi venduti in tutto il mondo e che inserisce proprio Taranto e il Medimex tra le date di un mini tour estivo con il quale toccheranno anche Norvegia e Belgio.

cms_30301/foto_1.jpeg

Artisti di grande spessore per questa tredicesima edizione del Medimex, che vivrà anche opening acts con i pugliesi Larocca, Red Room e i Wepro. Il momento concertistico rappresenta però solo una parte dell’intero festival, che propone un ampio e variegato programma di iniziative per professionisti della musica e per il grande pubblico, tra sessioni di networking, mostre, showcase, music factory e incontri. In evidenza la sezione “Racconti”, con appuntamenti dedicati ad artisti, scene e periodi che hanno lasciato un segno; pazio quest’anno anche al jazz e alla musica d’autore con due importanti appuntamenti dedicati alle nuove generazioni. Da segnalare poi la parte dedicata alle mostre, che sottolineano lo stretto rapporto tra musica e arte: una prima, interamente dedicata a Lou Reed che quest’anno conta dieci anni dalla sua scomparsa, e una seconda dedicata alle batterie e ai batteristi che hanno fatto la storia del rock, in particolar modo i Doors.

cms_30301/foto_2.jpeg

Puglia Sound, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale che collabora con l’Assessorato delle Politiche Giovanili della Puglia e che è sostenuto dalla SIAE, organizza il Medimex dal 2011. Nel corso degli anni la manifestazione è sempre più cresciuta, trasformandosi da una semplice “fiera delle musiche del Mediterraneo” a un vero e proprio festival della musica internazionale, divenendo punto di riferimento per operatori e addetti al lavoro del mondo della musica, sia italiani che internazionali. Non solo, dal 2018 è divenuto un evento itinerante per le città della Puglia che, avendo come punto di riferimento sempre la città di Taranto, ha comunque puntato su tappe come Foggia oppure Bari. Lo scorso anno si è registrato un enorme successo, dovuto intanto ad una edizione molto lunga che si è snodata in due periodi, dal 16 al 19 giugno a Taranto con il concerto in particolare di Nick Cave & The Bad Seeds e dal 13 al 15 luglio a Bari, con il duo The Chemical Brothers.

cms_30301/foto_3.jpeg

Riguardo alla passata edizione, è stata così “intensa, che ha avuto un ottimo riscontro di pubblico e che ha dato un’ulteriore spinta alla crescita turistica di Taranto e Bari e alla visibilità del nostro sistema musicale”, secondo le parole di Cesare Veronico, coordinatore artistico Medimex Puglia Sound: 15mila persone per i due concerti live di Nick Cave e dei The Chemical Brothers, oltre un milione di persone raggiunte su Facebook e Instagram, 70mila interazioni e tutto esaurito nelle strutture ricettive di Taranto e Bari in quelle date. E quest’anno, il ricco e di spessore internazionale palinsesto musicale, si appresta a ricevere i tributi che gli spetta.

Data:

29 Aprile 2023