Headlines

Traduci

SPETTACOLO MARTINEZ! L’INTER BATTE LA FIORENTINA 2-1 E CONQUISTA LA NONA COPPA ITALIA

Una serata da incorniciare per l’Inter che, allo stadio “Olimpico” di Roma, batte in rimonta la Fiorentina 2-1 e conquista la Coppa Italia per la nona volta, la seconda consecutiva dopo quella vinta contro la Juventus per 4-2 al termine dei tempi supplementari.

Un trofeo meritato per la squadra milanese al termine di una gara vibrante e sofferta, ma conquistata soprattutto grazie ad un ottimo primo tempo. Nonostante il gol incassato a freddo da Gonzalez (2’), infatti, i nerazzurri ribaltano il risultato. Vanno a segno con L. Martinez (28’ e 36’) e creano diverse altre palle gol che, se concretizzate, avrebbero potuto chiudere la gara già nei primi quarantacinque minuti. Ma la Fiorentina rientra in campo più decisa. Va vicino al pari in più d’una circostanza – rischiando di subire anche il terzo gol – senza mai, però, trovare la zampata vincente anche per merito di un ottimo Handanovic. Tante, insomma, le occasioni pericolose create da una parte e dall’altra, e nel complesso, nonostante qualche errore di troppo nella fase difensiva, è stata una partita ben interpretata da entrambe le squadre.

cms_30609/2_inzaghi_simone_ft_ok_1.jpg

Sono molto contento – ha dichiarato Inzaghi ai microfoni di Canale 5 – perché abbiamo confermato la Coppa dello scorso anno. Abbiamo sbagliato l’approccio, ma siamo rimasti in partita nonostante il gol incassato dopo due minuti. Poi i ragazzi sono stati bravi, hanno fatto due gol e ripreso la gara. Vanno fatti i complimenti alla Fiorentina che è una squadra forte e di valore. È una grandissima stagione, dobbiamo continuare così. Abbiamo due partite di campionato e poi la finale di Istanbul… Un passo per volta, ma la squadra sta bene e lo ha dimostrato anche stasera “.

Un successo, in effetti, che suggella lo splendido cammino, in questa stagione, dei nerazzurri, capaci di vincere la Supercoppa italiana e la Coppa Italia e di arrivare, sorprendentemente, anche in finale di Champions League.

Ma è anche il successo del “Re di Coppe” Simone Inzaghi, un allenatore (spesso esageratamente criticato e messo in discussione) che ha vinto sette volte la Coppa Italia su otto finali disputate e che, in due stagioni all’Inter, è stato in grado di sfiorare uno scudetto, raggiungere la finale di Champions League – per nulla pronosticabile in avvio di stagione – e di vincere in due stagioni già quattro trofei: due volte la Supercoppa Italiana e due la Coppa Italia.

Bene Inzaghi, dunque, ma anche Italiano che è riuscito a dare un gioco spumeggiante alla Fiorentina e a regalare due finali, tra cui quella di Conference League. Una sconfitta, pertanto, che nulla toglie ai meriti di una forte squadra come la ‘Viola’ meritatamente protagonista di una stagione condotta ad alti livelli.

Ma l’ottima annata di Inter e Fiorentina non termina qui. Ci sono due finali europee ancora da disputare e chissà che non arrivi almeno un altro trofeo.

(Foto da legaseriea.it e adnkronos.com Fotogramma – si ringrazia)

Autore:

Data:

25 Maggio 2023