Traduci

TRAGEDIA NATISONE – Recuperato il corpo di Cristian

Il ragazzo era l’ultimo disperso. Sindaco di Premariacco: “Chiusa pagina triste, Cristian ritrovato nel giorno degli abbracci”

_______________°_______________

E’ stato recuperato dai Vigili del Fuoco il corpo di Cristian Molnar, l’ultimo disperso della tragedia del Natisone. Il corpo del ragazzo era stato individuato questa mattina nel fiume. Nella tragedia di più di tre settimane fa sono morte anche due ragazze, Patrizia Cormos, 20 anni, e Bianca Doros, 23 anni. I tre erano stati travolti dall’onda di piena del fiume lo scorso 31 maggio.

”Abbiamo fatto suonare le campane a morto e domani ci sarà il lutto cittadino. Chiudiamo una delle pagine più tristi della nostra piccola comunità. Il nostro compito era quello di restituire un corpo ai familiari e oggi l’operazione è stata portata a termine. Mi dicono, tra l’altro, che oggi è la giornata mondiale degli abbracci”, dice all’Adnkronos il sindaco di Premariacco Michele De Sabata.

”E’ come togliere una cappa dalla comunità. Oggi il reparto fluviale dei Vigili del Fuoco non doveva esserci sul teatro delle ricerche, erano previsti solo i cani ma per la loro caparbietà hanno chiesto di esserci per continuare le ricerche in alcuni posti, dove peraltro erano già passati, ma questa volta con l’acqua più bassa lo hanno trovato”.

Quanto al progetto di una statua in omaggio ai tre ragazzi, il sindaco De Sabata racconta di aver da poco ”terminato un colloquio con la comunità romena del nostro comune che mi sostiene in questo progetto. Non mi interessa fare lapidi ai caduti ma vorrei che a chiunque passi da qui arrivi il senso di quell’abbraccio tra i tre ragazzi, un segnale straordinario che porta via il cuore, l’ultimo regalo che ci fanno prima di sparire tra i flutti. Io quell’abbraccio lo voglio cristallizzare”.

Autore:

Data:

24 Giugno 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *