Traduci

Trump: “Per i neri ho fatto più dopo Lincoln” (Altre News)

Trump: “Per i neri ho fatto più di ogni presidente dopo Lincoln”

cms_17750/trump_polizia_0106_afp.jpg

“La mia amministrazione ha fatto di più per la comunità nera di qualsiasi altro presidente dopo Abraham Lincoln”. A scriverlo su Twitter è il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che elenca le misure adottate e i traguardi raggiunti negli ultimi anni, mentre continuano nelle strade del Paese le proteste per l’uccisione di George Floyd: “Approvate le ’opportunity zone’ con il senatore Tim Scott, finanziamenti garantiti per gli Historically black colleges and universities, School Choice, approvazione della riforma della giustizia penale, più basso tasso di disoccupazione tra i neri, più bassa povertà e criminalità nella storia. E il meglio – aggiunge in un tweet successivo – deve ancora venire”.

Intanto, dopo le parole al vetriolo del candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden, che da Philadelphia lo ha accusato di considerare le proteste per la morte di George Floyd “un’opportunità per seminare il caos”, il presidente Usa ha liquidato via Twitter il dem, soprannominandolo ’Sleepy Joe’.

“E’ stato in politica per 40 anni – ha ’cinguettato’ Trump – e non ha fatto nulla. Ora finge di avere le risposte. Ma non conosce nemmeno le domande. La debolezza non batterà mai anarchici, saccheggiatori o criminali, e Joe è stato politicamente debole per tutta la vita. LAW & ORDER!”, ’legge e ordine’, l’esclamazione al termine del tweet.

Dombrovskis: “Recovery Fund? Niente soldi senza riforme”

cms_17750/Dombrovskis_Valdis_viso_ue_afp.jpg

Gli Stati dell’Ue che vogliono ricevere i soldi del Recovery Fund devono presentare dei piani di riforme e investimenti da usare per stimolare la crescita e rendere le loro economie più resilienti alle crisi. Lo ha chiarito il vice presidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, nel corso di un’intervista al quotidiano tedesco ’Die Welt’. “Se non ci sono riforme, il denaro non fluirà. Questa è una conseguenza logica e avviene già per molti programmi europei”, ha dichiarato Dombrovskis, secondo il quale “se i paesi non promuovono i loro progetti di riforma o non investono, non possiamo finanziare questi progetti dal bilancio dell’Ue”.

“In effetti, i fondi sono distribuiti in tranche e arrivano solo quando sono stati raggiunti determinati obiettivi di riforma o sono state completate determinate fasi di investimento “, ha aggiunto.

Kabul, kamikaze si fa esplodere in moschea

cms_17750/kabul_afp.jpg

Un attentatore kamikaze si è fatto esplodere all’interno della moschea ’Wazir Akbar Khan’, situata nella Green Zone di Kabul, la capitale dell’Afghanistan. Lo riferiscono i media locali. Secondo il ministero dell’Interno afghano, il bilancio dell’attacco è di almeno tre feriti.

Autore:

Data:

3 Giugno 2020