Traduci

UCRAINA, IL MESSAGGIO DI ZELENSKY ALLA RUSSIA

cms_28497/5guerra.jpg“Stiamo preparando contromisure, ancora più potenti di quelle attuali”. Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, ‘invia’ un messaggio alla Russia nel suo consueto punto sulla guerra affidato ai canali social e a Telegram.

“I problemi principali sono la regione di Donetsk, quella di Luhansk, di Kharkiv, di Zaporizhzhia, di Kherson, la Crimea, i territori in prima linea e il nostro confine.

Stiamo analizzando le intenzioni degli invasori e stiamo preparando contromisure ancora più potenti di quelle attuali”, dice il presidente che si sofferma in particolare sul tema dell’”energia e della comunicazione”.

La Russia nelle ultime settimane ha colpito sistematicamente infrastrutture e rete energetica, provocando frequenti e prolungati blackout in molte aree dell’Ucraina. “Registriamo i risultati di ciò che è già stato fatto per proteggere i nostri sistemi. Stiamo preparando nuove soluzioni.

“Lavoratori del settore dell’energia, tutti i nostri servizi stanno facendo di tutto per stabilizzare il sistema e dare alle persone più energia e più a lungo. E voglio sottolineare ancora una volta: è molto importante che le persone capiscano quando e per quanto tempo rimarranno senza elettricità”, le parole del presidente, che evidenzia: “Questa è responsabilità sia delle società energetiche stesse che delle autorità locali. Le persone hanno il diritto di sapere. E nella misura in cui è possibile ora, la possibilità di programmare la propria vita vita dovrebbe essere assicurata.Le persone vedono che nelle case vicine o nelle strade vicine, per qualche motivo, le regole relative all’energia elettrica sono diverse. Dovrebbero esserci giustizia e chiarezza”, dice Zelensky, che nei giorni scorsi ha pubblicamente criticato il sindaco di Kiev, Vitaly Klitschko, che secondo il presidente avrebbe potuto fare di più e meglio nella predisposizione di misure d’emergenza per garantire l’accesso della popolazione all’energia elettrica.

cms_28497/zelensky_bucha_afp.jpg’’Non penso che userà le armi nucleari’’ nella guerra in Ucraina.
Così il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha parlato del rischio che il leader del Cremlino Vladimir Putin possa utilizzare armi nucleari intervendo in videoconferenza al summit ’DealBook’ organizzato dal New York Times.
’’Vuole rimanere in vita’’, ha aggiunto Zelensky spiegando le motivazioni per cui Putin non userà il nucleare come arma.

Data:

1 Dicembre 2022