Traduci

UCRAINA-RUSSIA, A BAKHMUT SI CONBATTE PER STRADA

La Russia non ha preso il controllo della città di Bakhmut e non c’è alcun ritiro massiccio delle forze ucraine. Lo ha confermato un portavoce militare ucraino parlando con la Cnn. “I combattimenti sono concentrati nei dintorni, con la città controllata dalle forze ucraine”, ha affermato Serhiy Cherevatyi. Gli scontri sono in corso a Vasiukivka e Dubovo-Vasylivka, a nord, e a Ivanivske e Bohdanivka a ovest.

cms_29617/1.jpg

Le forze di Mosca e di Kiev stanno combattendo per le strade di Bakhmut, ma la Russia non controlla la città orientale ucraina, aveva detto in precedenza il vicesindaco Oleksandr Marchenko alla Bbc, aggiungendo che restano in città 4.000 civili, che vivono in rifugi senza gas, elettricità e acqua. “Ci sono scontri per strada e anche vicino alla città”, ha dichiarato. Marchenko ha affermato che “non un solo edificio” è rimasto intatto e che la città è “quasi distrutta”. Migliaia di soldati russi sono morti nel tentativo di prendere Bakhmut, che prima della guerra contava circa 75.000 abitanti.

cms_29617/intelligence_britannica.jpgLa difesa ucraina nell’oblast orientale di Donetsk è sotto “sempre più forte pressione”, ha dichiarato oggi il ministero della Difesa britannico nel suo aggiornamento quotidiano dell’intelligence. Secondo il ministero, l’esercito russo e i mercenari del gruppo Wagner sono avanzati nel sobborgo settentrionale di Bakhmut, “vulnerabile agli attacchi russi su tre lati.

Nelle ultime 36 ore, due ponti chiave a Bakhmut sono stati distrutti, compreso un ponte vitale che collega la città all’ultima principale via di rifornimento della città di Chasiv Yar“.

RAID RUSSIA IN 8 REGIONI

cms_29617/2_1677994112.jpg

Le forze russe hanno lanciato attacchi contro otto regioni in tutta l’Ucraina nelle ultime 24 ore, uccidendo almeno quattro persone e ferendone 12. Lo hanno riferito le autorità ucraine.

In serata la notizia di un’altra vittima, un uomo di 57 anni, rimasto ucciso in un bombardamento russo sul villaggio di Lvove, nella regione ucraina di Kherson. Lo ha riferito la Cnn, citando fonti dell’amministrazione militare regionale di Kherson, secondo le quali nel raid sono state danneggiare diverse abitazioni e l’area intorno al Palazzo della Cultura.

ZAPORIZHZHIA

cms_29617/3.jpg

E’ salito intanto a 10 il bilancio delle vittime dell’attacco su Zaporizhzhia. I soccorritori hanno recuperato i corpi di altre tre persone dai resti di un edificio residenziale bombardato dalle forze russe, ha riferito il servizio di emergenza ucraino regionale.

Un missile russo S-300 aveva colpito l’edificio nelle prime ore di giovedì scorso. I soccorritori hanno salvato 11 persone, mentre altre 20 sono state evacuate da un edificio residenziale gravemente danneggiato.

Data:

5 Marzo 2023