Traduci

UMANITA’ NEGATA

I combattenti dell’Isis usano i bambini come scudi umani durante i combattimenti. E’ la giornalista di origini persiane Nafiseh Kouhnavard a renderlo noto attraverso un servizio girato dalla BBC su uno degli aerei militari Iracheni. La notizia fa il giro del mondo. Il video mostra un militante dell’Isis che tiene per mano un bambino durante il raid militare. Dall’alto, il pilota iracheno decide di sparare in un altro punto per evitare di colpire anche il piccolo. Non è insolito a quanto pare. La tattica è messa in pratica dai miliziani per scampare agli attacchi, impietosendo il nemico. Bambini usati in ogni modo dai combattenti dell’Isis, anche come schiavi sessuali. Le donne d’altro canto non sono da meno. Costrette ad umiliazioni e stupri frequenti, cercano di sopravvivere accanto ai loro aguzzini. Mentre l’umanità in quel luogo è ormai persa, la guerra per la riconquista di Mosul continua imperterrita. Ormai secondo autorevoli fonti siamo agli sgoccioli. Il comando della coalizione sostiene che restano meno di 1.000 jihadisti nella zona ovest. La città è occupata dal 2014, ma pian piano l’Isis perde sempre più terreno.

cms_5938/2.jpg

Come può il mondo accettare che ai bambini venga negato non solo il diritto ad esser tali, ma il futuro?Che l’estremismo religioso sia il frutto di una rabbia latente non v’è alcun dubbio. I dubbi da chiarire riguardano l’umanità del genere umano. Che dire, se questi sono uomini…

Data:

4 Aprile 2017