Traduci

UN BARI DA “9” SI PRESENTA AL NASTRO DI PARTENZA

A pochi giorni dall’inizio del campionato di serie B e dopo la conclusione del calciomercato, il nuovo Bari di Davide Nicola, ormai completo nella rosa, si candida per un posto al vertice. La società biancorossa quest’anno, a differenza dello scorso anno, è partita in sordina con innesti mirati per poi sparare i botti alla fine della campagna acquisti: Maniero (felicissimo di essere tornato a Bari) e Rosina. Senza trascurare altri acquisti importanti come Sansone, Porcari, Del Grosso, Valiani e Di Cesare (tanto per citarne qualcuno), questa campagna acquisti ha dato chiara visione di quelli che saranno gli obiettivi della prossima stagione, della società barese.

cms_2655/Paparesta_2.jpg

PAPARESTA – In realtà, gli obiettivi, sono gli stessi dello scorso anno, ma ciò che è cambiato è l’approccio mediatico della dirigenza biancorossa. Il presidente, infatti, predica calma e pazienza ricordando come anche nella passata stagione, il Bari era partito per raggiungere altri traguardi. “Meglio parlare meno e fare più fatti”, aveva dichiarato Gianluca Paparesta, alla vigilia della sessione estiva di calciomercato. Come dargli torto dopo gli esiti negativi della scorsa stagione? Guai a pensare di aver già vinto il campionato perché si rischia di far brutta figura. Ciò che serve è avere una idea di gioco che riesca a tirar fuori il meglio dai calciatori in rosa. Sassuolo docet.

cms_2655/Conferenza_stampa_3.jpg

NICOLA – Ora spetta a Nicola continuare l’ottimo operato del Presidente Paparesta e del Responsabile dell’Area Tecnica Razvan Zamfir. Il tecnico biancorosso è chiamato a grandi responsabilità. Con questa squadra, Nicola è <<condannato>> a vincere… e lui questo lo sa. Ma, al tecnico piemontese, le sfide piacciono, soprattutto se può contare su una rosa ampia che offre diverse soluzioni tattiche (anche in corso di gara). “Ringrazio la società – ha dichiarato il tecnico in conferenza stampa – perché mi ha accontentato. Questa è la squadra che ho voluto io. Sono particolarmente entusiasta. L’obiettivo minimo è entrare nei play off e poi vincerli”.

cms_2655/Tifosi_4.jpg

TIFOSI – E’ indubbio che l’ultimo doppio colpo di mercato Maniero – Rosina abbia acceso le fantasie dei tanti supporters biancorossi. Innesti di grande qualità che hanno portato grande entusiasmo anche fra i tifosi più scettici. L’effetto è stato immediato. Gli abbonati aumentano di ora in ora ed è probabile che, prima di domenica, si possa sfiorare la soglia degli 11.000 (come il numero degli abbonati della scorsa stagione). Un gran bel traguardo anche questo. Rivedere il San Nicola gremito di tifosi darebbe quel valore aggiunto e quell’entusiasmo virale che solo poche tifoserie sono in grado di fare.

cms_2655/Caputo__Galano.jpg

CAPUTO E GALANO – Dando un’occhiata al mercato in uscita, invece, fa un certo effetto vedere nomi illustri come l’ex capitano del Bari, Ciccio Caputo (in forza all’Entella con la formula del prestito oneroso) e il talento puro, Cristian Galano (passato al Vicenza in prestito con obbligo di riscatto). Sono state cessioni giuste e doverose, ma dispiace che la situazione sia sfuggita di mano e che ci si sia lasciati da separati in casa. Detto ciò, sono calciatori che hanno dato tanto al Bari e che, per motivi diversi, nella passata stagione, non hanno reso per quel che potevano. Ma non sarebbe giusto ricordarli solo per gli ultimi episodi negativi. Con i nostri auguri, spetta loro dimostrare il proprio valore non solo tecnico, ma anche caratteriale e temperamentale.

Buon campionato a tutti!

Autore:

Data:

3 Settembre 2015