Traduci

UNA STORIA PER IL GIORNO DELL’EPIFANIA: INCENSO E MIRRA

cms_20548/1.jpg

“L’Adorazione dei Magi” – Bottega di Gerard David – Olio su tavola, 1520

Metropolitan Museum of Art New York (Fonte: wikimedia commons)

L’Hektoen International Journal of Medical Humanities, pubblicato on line dall’Università di Chicago custodisce un eccellente archivio di articoli in stretta correlazione tra arte, musica e medicina.

Ultimamente il giornale ha pubblicato un articolo sull’incenso e la mirra, tra i materiali più pregiati al mondo antico e conosciuti attraverso la storia biblica della natività. A tempo l’ incenso e la mirra erano resine medicinali più preziose dell’oro

.Mariel Tishma, Frankincense and Myrrh: Resina medica che vale più dell’oro. Hektoen International Journal 8 dicembre 2020:

https://hekint.org/2020/12/08/frankincense-and-myrrh-medicinal-resin-worth-more-than-gold/

Da questo articolo possiamo imparare molto su queste resine:

“Gli alberi di Boswellia e Commiphora sono ispidi e taglienti. Crescendo vicino al suolo nel deserto arido, hanno tronchi corti e rami a ventaglio, a volte sembrano più arbusti che alberi. Ma nonostante il loro aspetto improbabile, un tempo erano la pietra angolare di un antico mestiere. Quando viene tagliata, la corteccia degli alberi di Boswellia, molto spesso Boswellia serrata, produce una resina appiccicosa molto utile per la cicatrizzazione delle ferite.. Da questa resina, una volta asciugata, si crea l’incenso. Gli alberi di Commiphora, più spesso Commiphora myrrha, producono mirra attraverso lo stesso processo.”

L’opera d’arte che vedete pubblicata è una versione de L’Adorazione dei Magi della Bottega del grande maestro dei primi Nederlandisch, Gerard David (1480-1523).

“Dopo essersi stabilito a Bruges, Gerard David si unì alla corporazione dei pittori ad Anversa nel 1515, dove le sue composizioni iniziarono presto a circolare. Questo pannello molto accuratamente conservato è un eccelso testimone del lavoro di David.

“Gli spettatori vestiti in modo stravagante sono una pura invenzione suggerita dall’arte di Anversa, così come il panorama del paesaggio con i viaggiatori che trasportano merci.

Lo status di Anversa come centro mercantile per il nord Europa, rendeva le scene dell’Adorazione dei Magi particolarmente popolari in città non soltanto per la devozione che le si rivolgeva ma anche perché venivano associate al viaggio, quel viaggio delle merci straniere.

Rif.

https://www.metmuseum.org/art/collection/search/436104

Dal Vangelo secondo Matteo 2:1,11 (dalla Bibbia di Re Giacomo):

Gesù nacque a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode. Alcuni Magi giunsero da Oriente e Gerusalemme e domandarono: Dov’è il re dei Giudei che è nato? Abbiamo visto sorgere una stella e siamo venuti per adorarlo…

…Entrati nella casa i Magi videro il Bambino con Maria sua Madre e , prostratisi, lo adorarono

Poi aprirono i loro scrigni e gli offrirono in dono oro, incenso e mirra.

cms_20548/bandiera_inglese.jpgA STORY FOR EPIPHANY DAY
FRANKINCENSE and MYRRH

The Hektoen International Journal of Medical Humanities, published online by the University of Chicago, is a superb repository of articles at the nexus of art, music and medicine.
www.hekint.org
To Today, the Journal featured an article on frankincense and myrrh, among the most valuable materials in the ancient world and known through the biblical story of the Nativity. At that time, frankincense and myrrh were medicinal resins more valuable than gold.

.Mariel Tishma, Frankincense and Myrrh: Resina medica che vale più dell’oro. Hektoen International Journal 8 dicembre 2020:

https://hekint.org/2020/12/08/frankincense-and-myrrh-medicinal-resin-worth-more-than-gold/

In the article, we learn much about these resins:
“ Boswellia and Commiphora trees are scraggly and sharp . Growing close to the ground in the arid desert, they have short trunks and fanning branches, sometimes looking more like shrubs than trees. But despite their unlikely appearance, they once served as the cornerstone of an ancient trade. When cut , the bark of Boswellia trees, most often Boswellia serrata, produces a sticky resin to seal off the wound. This resin dries to form frankincense. Commiphora trees, most often Commiphora myrrha, produce myrrh through the same process.

The work of art that you see posted is a version of The Adoration of the Magi from the workshop of the great early Nederlandisch master, Gerard David (1480 – 1523).

“After establishing himself in Bruges, Gerard David joined the painter’s guild in Antwerp in 1515, where his compositions and motifs soon began to circulate. This superbly preserved panel is strongly indebted to David’s work.
“The extravagantly dressed onlookers are a pure invention of Antwerp art, as is the landscape view with travelers carrying goods for trade.
“Due to Antwerp’s status as the mercantile center for northern Europe, scenes of the Adoration of the Magi were particularly popular in the city. They served not only a devotional use, but could also be associated with the travel of foreign goods.”
Ref:
https://www.metmuseum.org/art/collection/search/436104
From Matthew 2:11
“Now when Jesus was born in Bethlehem of Judaea in the days of Herod the king, behold, there came wise men from the east to Jerusalem, … And when they were come into the house, they saw the young child with Mary his mother, and fell down, and worshipped him: and when they had opened their treasures, they presented unto him gifts; gold, and frankincense, and myrrh.”
Matthew 2:1,11 (King James Version)

Painting:
The Adoration of the Magi
Workshop of Gerard David
Oil on wood panel
1520
Metropolitan Museum of Art
New York
Source: wikimedia commons

(traduzione dall’inglese a cura di Maria Casalanguida con l’approvazione dell’autore)

Autore:

Data:

6 Gennaio 2021