Traduci

Valeria Solesin: “E’ morta venerdì”

“Mi pare di capire che Valeria sia morta già venerdì”. A parlare all’Adnkronos è il padre di Valeria Solesin, la studentessa veneziana dispersa da venerdì sera dopo l’attentato al Bataclan di Parigi. “Non abbiamo avuto nessuna notizia dalla Farnesina – spiega il papà di Valeria – ma lo abbiamo appreso attraverso il fidanzato e gli amici che hanno seguito la vicenda lì a Parigi e avrebbero avuto notizie della sua morte”.

Valeria Solesin , 28 anni, dottoranda in demografia all’Universita Paris1 della Sorbona, venerdì sera era al concerto al Bataclan insieme al fidanzato e a una coppia di amici. Durante l’attacco dei terroristi erano tra gli ostaggi. Poi, durante il blitz della polizia, si sono persi. Quando tutto è finito, il fidanzato e la coppia di amici si sono ritrovati, ma di Valeria non hanno saputo più nulla.

Il cordoglio del Sindaco di Venezia

Cordoglio per la morte della ragazza è stato espresso dal sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. ’’A nome mio personale e di tutta la Città di Venezia esprimo il cordoglio più profondo per la morte di Valeria Solesin’’, scrive in un tweet il sindaco, lanciando l’hashtag ‎#preghiamoassieme

Autore:

Data:

15 Novembre 2015