Traduci

Varese, accoltella ex moglie e uccide il padre di lei: arrestato 41enne

(Adnkronos) – Doppia aggressione oggi a Varese, dove un 41enne ha accoltellato l'ex compagna e ucciso il padre di lei. E' successo poco prima delle 13 in via Ciro Menotti. L'uomo di 71 anni, che ha riportato ferite al volto e a una mano, ha avuto un arresto cardiocircolatorio ed è stato portato in ospedale in rianimazione, dove è deceduto poco dopo. La figlia, di 37 anni, ha subito ferite al volto ed è ancora in sala operatoria. Al momento la prognosi rimane riservatissima.  Una familiare delle vittime giunta sul posto sul posto dopo l'aggressione è stata soccorsa, ma non ha subito traumi o ferite. L'Areu sottolinea che 'al momento non risulta l'utilizzo di acido''. L'aggressore, 41enne, è stato arrestato.  Secondo Varese News, la violenta, doppia aggressione sarebbe nata da una separazione complicata, che sarebbe già finita all’attenzione delle forze dell’ordine nelle settimane scorse. L’uomo -riporta il giornale- Marco Manfrinati, 41 anni, avrebbe raggiunto la donna, Lavinia Limido, 37, nello studio del padre, nella zona di Casbeno: qui il 41enne avrebbe cercato di colpire per prima la compagna; il padre settantenne, Fabio Limido, nel tentativo di difenderla sarebbe stato a sua volta ferito.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

6 Maggio 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *