Traduci

VIVETEVI, COCCOLATEVI, AMATEVI

C’è una sola certezza, voi siete la vostra unica salvezza. Al di fuori di voi, non esiste maniglia su cui poggiare le mani. No, non è un fatto triste. Se volete veramente “spaccare”, dovete farcela da soli. Non usate gli altri come trampolino di lancio. Aggrappatevi alla voglia di vivere, all’amore per la vita. Ardete di passione, fatevi travolgere da quello che avete dentro. Non lasciatevi scoraggiare dagli uragani. Sono situazioni passeggere che aiutano a maturare e a sviluppare nuove conoscenze. L’esperienza la fa da padrona in questa vita. Vi sbatte giù poi siete voi che dovete tirarvi di nuovo su. Ma che importa? La vita è bella anche nei momenti opachi. Quando pensate di essere finiti e invece siete di nuovo in piedi. Da soli perché solo voi potete farlo. Gli altri non contano. Ricordatelo: le persone sono di passaggio. Voi con i vostri sogni e i vostri obiettivi, rimanete sempre.

cms_4967/2.jpgNon lasciatevi mai in sospeso per gli altri. Vivetevi, coccolatevi, amatevi. Siate voi stessi pure nei punti discontinui. Quando fa più male non soffermatevi su ciò che sentite ma lasciatelo passare. Andate oltre con il pensiero. Di sicuro avete notato che i periodi brutti passano. Certo, lasciano una traccia nella memoria, ma poi ci salutano. Quindi evitate la sofferenza. Evitatela perché non serve prolungare nel tempo qualcosa che non è più vivo. Esiste un momento in cui dire basta, prendersi per mano da soli e guidarsi verso nuove strade. Usate la bussola del cuore. Ma soprattutto, fregatevene di tutti. In particolare di quelli che hanno in mano la verità e in tasca il sapere. Per carità! Le persone parlano per insoddisfazione personale, invidia e frustrazione. Lasciate perdere. Vivete liberi dai giudizi degli altri. Provateci sempre. Se state vivendo un periodo duro, tentate una, dieci, mille volte finché non ce la fate. Siate pazienti. Aspettate il vostro momento, tenete duro. Arriva solo per chi non molla.

Data:

19 Novembre 2016