Traduci

Volo Fiumicino-Olbia in ritardo di 3 ore: protesta passeggeri, alcuni scendono

(Adnkronos) – Passeggeri in rivolta su un volo della compagnia Volotea da Roma Fiumicino ad Olbia, con decollo previsto alle 18.55, ma partito solo alle 22, con alcuni che hanno preferito scendere dall’aereo dopo essere rimasti anche senza aria condizionata. “Dopo aver fatto un pre imbarco lunghissimo, siamo stati chiusi per più di 20 minuti in pullman perché l’aereo non era pronto – ha raccontato un testimone all’Adnkronos – Una volta saliti ci hanno comunicato che aveva un piccolo problema all’aria condizionata, ma che in pochi minuti saremmo partiti per Olbia”.  “Ad un tratto – ha denunciato – e già faceva molto caldo nell’aereo, c’è stato un blackout e per questo siamo stati più o meno tra i 10 e i 12 minuti forse 15 senza aria condizionata, al buio solo con le luci di sicurezza, con la situazione che stava piano piano cedendo il passo al panico. E lì mi sono ritrovato a cercare di tranquillizzare tutti perché se ci fossimo alzati tutti di corsa per andare verso l’uscita visto che era aperta solamente la porta anteriore ci saremmo fatti veramente male”.  “Circa un terzo dei passeggeri è sceso per poi risalire, alla fine è tornata la corrente e quelli che erano scesi nel piazzale sottostante sono risaliti tranne tre che non se la sono risentita di partire”, ha detto il testimone poco prima del decollo. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

21 Giugno 2024