Traduci

WASHINGTON POST:”PRESSING USA SU KIEV PER NEGOZIARE CON RUSSIA”

Il presidente americano Joe Biden sta cercando di convincere privatamente i leader ucraini a negoziare con la Russia e abbandonare il rifiuto di impegnarsi in colloqui di pace a meno che il presidente Vladimir Putin non venga rimosso dal potere.

cms_28194/washington-post.jpg

E’ quanto scrive il Washington Post citando fonti anonime informate. Sullo sfondo ci sarebbe la preoccupazione che la guerra possa sfociare in un conflitto nucleare e per gli effetti sull’economia mondiale.

Secondo quanto scrive il quotidiano statunitense, la proposta dell’amministrazione Biden “non è volta a spingere Kiev al tavolo dei negoziati, ma piuttosto per garantire che l’Ucraina mantenga il sostegno di altri Paesi i cui governi sono diffidenti in merito alla possibilità di finanziare un conflitto di lungo periodo”.

cms_28194/2_1667790753.jpg“La stanchezza in Ucraina è una realtà per alcuni dei nostri partner”, ha detto un funzionario americano citato dal giornale a condizione di anonimato.

Un portavoce del Dipartimento di Stato ha dichiarato che ’’il Cremlino continua a intensificare questa guerra.

Il Cremlino ha dimostrato la sua riluttanza a impegnarsi seriamente nei negoziati anche prima di lanciare la sua invasione su vasta scala dell’Ucraina”.

Data:

7 Novembre 2022