Traduci

Xi IN FRANCIA – Come è cambiato il ‘clima’ in Europa dalla visita a Roma

Il presidente cinese Xi Jinping è arrivato in Francia per una visita di stato. Xi è stato accolto dal primo ministro Gabriel Attal all’aeroporto Orly di Parigi. Ad accompagnarlo, ci sono tra gli altri la consorte Peng Liyuan, e il capo della diplomazia, Wang Yi. Risale al marzo del 2019 l’ultima volta di Xi in Europa. Venne in Italia per la firma degli accordi della Via della Seta, ormai archiviati. Oggi il presidente cinese celebrerà i 60 anni delle relazioni diplomatiche franco-cinesi e vedrà, in mattinata, il presidente francese Emmanuel Macron. Al duo franco-cinese all’Eliseo si unirà anche la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen per una sessione che dovrebbe consentire di sollevare le controversie commerciali. Che non sono poche. Minacciata di trovarsi in mezzo tra l’economia americana e quella cinese, aiutate massicciamente dalle autorità pubbliche, l’Unione Europea ha intensificato negli ultimi mesi le indagini sui sussidi statali cinesi a diversi settori industriali, in particolare ai veicoli elettrici, accusati di distorsione della concorrenza.

E questo viaggio di Xi, osserva la rete americana CNN, è un’occasione per ‘corteggiare’ gli ‘scettici’ ma anche per dimostrare che nonostante un irrigidimento su alcuni fronti in Europa c’è sempre chi accoglie la Cina a braccia aperte. Una Repubblica Popolare che vuole assicurarsi che l’Europa non si avvicini ulteriormente agli Usa, che vanno verso le elezioni di novembre.

Nei colloqui Xi insisterà con tutta probabilità sul messaggio che il “de-risking” è pericoloso per l’Europa. Dopo Parigi, e il faccia a faccia più ‘intimo’ con Macron negli Alti Pirenei, Xi si sposterà in Serbia e Ungheria, dove non dovrà sentire le critiche che a Pechino arrivano da altre capitali europee.

Data:

6 Maggio 2024
Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *