Traduci

ZELENSKY:”RUSSIA HA ANCORA MISSILI PER ATTACCHI, NOI LA DETERMINAZIUONE”

cms_28732/00.jpgI russi “hanno ancora abbastanza missili per condurre diversi attacchi pesanti. Noi abbiamo abbastanza determinazione e autostima per rispondere”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un videomessaggio, dopo la nuova giornata di massicci raid russi su tutto il Paese.

Diverse regioni dell’Ucraina sono sotto attacco dei missili russi mentre il suono degli allarmi anti aerei diventano sempre più assordante. Lo riferiscono le autorità locali, ma non solo. “Non ignorare gli allarmi antiaerei, restate nei rifugi”, ha scritto pochi istanti fa Kyrylo Tymoshenko, vice capo dell’ufficio del presidente ucraino su Telegram. Sempre su Telegram l’amministrazione comunale di Kiev ha invitato gli abitanti della capitale ucraina a recarsi nei rifugi. ’’Nella capitale è stato annunciato un allarme antiaereo! Per favore, andate al riparo!’’, ha scritto l’amministrazione su Telegram.

“Le centrali elettriche nell’est e nel sud del Paese sono state danneggiate”, ha scritto su Facebook il ministro dell’Energia dell’Ucraina German Galushchenko. In precedenza, il vice capo dell’ufficio presidenziale ucraino Kirill Timoshenko aveva riferito su Telegram di blackout di emergenza a livello nazionale a causa di infrastrutture elettriche danneggiate in diverse regioni.

Zelensky ha riferito che le forze armate ucraine hanno abbattuto “oggi 60 missili”, denunciando che tutti gli obiettivi dei “terroristi” “sono civili, si tratta principalmente di strutture per la fornitura di energia e riscaldamento”. “Probabilmente, a seguito di questa guerra, il significato della parola ’terrore’ per la maggior parte delle persone nel mondo sarà associato principalmente a queste azioni folli della Russia”, ha denunciato il presidente ucraino.

cms_28732/2_1671257711.jpg

“Presto saprete”. Così il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha risposto a un giornalista della Cnn che gli ha chiesto, mentre si imbarcava sull’Air Force One, se la sua amministrazione invierà i sistemi Patriot all’Ucraina.

Data:

17 Dicembre 2022